Short Story Fiabe Horror al Videocorto

19875466_1408480785896920_3090450081432560612_n

Natascia e Romina Malizia
presentano

“Short Story Fiabe Horror”
Videocorto di Carta 2017 
Venerdi’ 21 Luglio 
Ore 18.30 c/o Fraschetta Blues – Via Carlo Cattaneo 48, Nettuno

Short Story Fiabe Horror al Videocorto
Videocorto Nettuno anno 22. Tre giorni di cinema, dal 21 al 23 luglio. Quest’anno sono 12 i film in concorso e ben 5 i libri che verranno presentati alla Fraschetta Blues per il Salotto del festival. Ad organizzare il tutto Elvio Calderoni e Giulia Bartoli, che presenteranno le serate di proiezioni alla Pro Loco, in riva al mare. A condurre il salotto Lucilla Colonna, regista e giornalista. Le giornaliste, blogger e scrittrici Natascia e Romina Malizia presenteranno il loro libro “Short Story Fiabe Horror”. Dieci Fiabe inedite elaborate in chiave horror-splatter in cui protagonisti ed antagonisti si scambiano i ruoli, innocenti diventano assassini. Principesse, Re e Regine, sorellastre, streghe cattive, fate e fantasmi. Scene splatter che si mescolano a riti esoterici ed accenni simbolici-soprannaturali. Il desiderio di creare nuove “favole”, trae ispirazione dalle letture che le hanno accompagnate sin dall’infanzia, quali le fiabe di Italo Calvino, i Fratelli Grimm e le Fiabe Russe.

Nel loro immaginario fantasioso in chiave horror, ricco di personaggi e contesti classici di ogni fiaba – che spazia dal Regno incantato al Bosco oscuro e tenebroso, dalla Palude di ossa e sangue alla Torre demoniaca – traggono ispirazione per la costruzione vera e propria della favola, da “Le Radici storiche dei racconti di fate” di Vladimir Propp. Natascia e Romina sono appassionate da sempre del genere Horror, Noir, Soprannaturale e Thriller, quanto dal mondo del cinema che li racconta.  L’eterna diatriba del Bene contro il Male. In “Short Story Fiabe Horror” volontariamente sono stati inseriti in alcuni racconti elementi esoterici, come il demone Keteb o del Meriggio nella fiaba “La Torre del Diavolo” a voler imprimere fortemente la lotta e la vittoria del “bene” anche su un grande “male”. Vi sono contesti malvagi che addirittura scaturiscono dai giochi infantili quale il “Lupo Mangia Frutta”, ed il lupo non sempre è cattivo. Il leitmotiv della raccolta di fiabe horror è “la sconfitta del nemico” ad ogni costo. Spesso vengono inflitte pene simboliche che rievocano la legge del Contrappasso. E’ il principio che regola la pena che colpisce i rei mediante il “contrario” della loro colpa o per analogia ad essa. Non bisogna mai smettere di sognare….e di lottare.

19959317_1409998409078491_3331965164690422394_n

Comments

More from Today News

Short Story Fiabe Horror al Videocorto di Nettuno

XXII edizione del Videocorto. Tre giorni di cinema, dal 21 al 23...
Read More