“L’Equazione” di Daniele Mosca edito Les Flaneurs Edizioni

21397354_10212775158768272_1286888613_n


Un giorno gli uomini troveranno la verità e sapranno cosa farne, ma non è ancora il momento giusto

Amanti dei thriller ci siete? Ecco, oggi vi parlo di una lettura estiva, il mio primo thriller. Lo ammetto e devo dire che ero un po’ prevenuta, mi chiedevo soprattutto se fossi riuscita a cogliere il cuore della storia e restare a galla nel fiume narrativo che in pratica mi ha fatta sentire come all’interno di un labirinto: ogni volta nuovi elementi, nuovi personaggi, nuovi luoghi facevano da cornice all’alluvione pazzesca che coinvolgeva Torino e il suo protagonista principale Davide Porta.

La trama narrativa scorre fluida, non troppo complessa, arricchita da numerosi dettagli e descrizioni molto interessanti. Non vi svelerò la trama, tranquilli, vi scrivo solo alcune parole chiave:

  • un thriller storico esoterico
  • un’alluvione a Torino
  • un’equazione
  • una reliquia sacra
  • Otranto

Troppo poco? Firenze, Trento, Torino, Barcellona, Idro2, ordine dei Templari, Maestro, Gran Maestro, sacrifici di vergini. Basta così, il bello di un thriller è proprio quello di scoprire pagina dopo pagina cosa accadrà. Vi capiterà di fare congetture e credere di avere la risposta e poi tutto quello che la vostra mente aveva immaginato, verrà cancellato con colpi di scena e un rimescolare le carte che solo fino alla fine saranno scoperte. Una corsa contro il tempo e la voglia di scoprire il finale, divorando letteralmente gli ultimi capitoli.

Credo sia un buon segno, vero Daniele Mosca?

Lo consiglio e ora sono pronta per un nuovo thriller.

Buona Lettura Ilaria Grossi

21397507_10212775119127281_514807940_n

21442878_10212516169892965_765073851_n

 

 

Comments

More from Ilaria Grossi

“Magari domani resto” di Lorenzo Marone

#voglioesserecomeLuce #coraggiosamenteantipatica Leggere il libro di Lorenzo Marone è come affacciarsi da...
Read More