La vita è una ed è tua, fai in modo di non perderne mai il controllo. By #Hope

Una promessa

L’ho incontrata per caso su Twitter, interessante scrittrice italo – francese.
Le sue citazioni e i suoi post sono davvero unici nel suo genere e quello che dice/scrive/posta è da aggiungere tra i “preferiti”!
Profonda, ironica, romantica e divertente.
Ospite di oggi qui a L’angolo di Key è Hélène Battaglia. Giornalista, blogger e collaboratrice del sito web dell’edizione francese di Elle.
Lasciamoci coccolare con la fantasia dalle atmosfere parigine e conosciamo meglio colei che sa ben raccontarle. Lo facciamo partendo proprio da suo alter ego, Hope.
Due romanzi di successo all’attivo “Appuntamento al Ritz” e “Una promessa di felicità” (Ed. Baldini & Castoldi). Protagonista di questa saga una giovane giornalista di moda dal nome bello e impegnativo “Hope”.  appuntamento al ritz
Chi è Hope?H.B: “Hope è una giovane donna italo-francese che ha appena varcato la soglia dei 30 anni. Di professione fa la giornalista. E’ vissuta per anni a Milano. Prova un gran bisogno di cambiamento. Non ha mai rinunciato al suo grande sogno di incontrare l’Amore, quello vero. E’ una ragazza autentica, dolce, romantica, determinata e di sani principi. Sempre sorridente anche di fronte alle avversità. Trattasi di un’eroina positiva e vincente agli antipodi di una giovane Bridget Jones, balorda e sfortunata. Fisicamente assomiglia assai ad Audrey Hepburn. Ambasciatrice di una femminilità naturale, sobria ed elegante in ogni occasione. Ho sempre sperato che HOPE diventasse per le mie lettrici un modello al quale potessero ispirarsi per crescere nella loro vita quotidiana. Il messaggio della sua saga amorosa vuole essere ben chiaro: nel terzo millennio, una donna può trovare l’amore senza rinunciare ad una carriera in salita. Sono convinta ci si possa realizzare in entrambe le sfere: professionale e personale. La sola condizione: darsi da fare senza mai ,tuttavia, essere pronte a tutto e perfino a compromettere la propria dignità.
L’impegno e la dedizione bastano e avanzano.”
Nel primo romanzo Hope riceve una proposta di matrimonio, nel secondo cosa succede?
H.B: “Ovviamente non posso raccontarti quello che succederà perché danneggerebbe la sorpresa a chi ancora non ha letto l’atteso sequel. In questo secondo romanzo, HOPE farà di tutto e di più per raggiungere il suo sogno di felicità. Ci sarà da divertirsi, sorridere, riflettere, emozionarsi e tanto da viaggiare.”
Cosa significa essere una “Hope Girl”? 
H.B: “Essere una HOPEgirl implica di vedere la vita a colori. Di sognare in grande e di darsi i mezzi per realizzare i propri sogni. La vita sorride di più a chi la prende di petto con il sorriso. Avere tanta stima di sé stessa e volersi bene. Riuscire a capire quale è la via giusta che fa per te e quello che può renderti veramente felice. Decidere con il proprio cuore e seguire il proprio istinto. Non farsi mai dirigere o condizionare. La vita è una ed è tua, fai in modo di non perderne mai il controllo. Essere sempre se stessa e sincera. Soprattutto in amore. Le bugie hanno le gambe corte! Ammetto che non è da tutte essere una HOPEgirl ma il mio consiglio a tutte quelle che leggeranno quest’intervista è di almeno provarci. Chissà forse vi cambierà la vita. E’ quello che mi auguro!”
Quanto c’è di te in Hope? Una promessa
H.B: “Ovviamente mi ritrovo molto in lei. Molti episodi che descrivo sono autobiografici. Soprattutto nel secondo episodio. Poi sta alle lettrici, carpire quali sono veri e quali sono invece puro frutto della mia fantasia letteraria.”
Dove vivi Hélène? Raccontaci la tua giornata tipo! 
H.B: ” Se adoro parlare del mio lavoro, dei miei personaggi o dei miei progetti, sono solitamente molto riservata sulla mia vita privata. Sono una partigiana del detto ‘vivere nascosti, vivere felici’. Non sopporterei una sovraesposizione mediatica. Per quanto riguarda gli eventi mondani con strass e paillettes, stranamente li adoro. E’ come recitare una parte. Qualche volta mi capita di postare qualche scatto panoramico. Quindi chi mi segue sui social network, sa che in questo periodo sto vivendo sulla French Riviera. Negli ultimi anni ho cambiato spesso vita. Ho lasciato il mio nido milanese per la verde e romantica Svizzera e poi eccomi di nuovo in Francia dopo anni di assenza.  Per quanto riguarda la mia giornata tipo. Scrittura, sport, passeggiate sul lungomare, cucina e relax con gli affetti.”
Sei una celebrità del web. Quanto è importante per te essere social?
H.B: “Be’ non mi definirei una celebrity del web. Vi sono presente in quanto giornalista, scrittrice e neo-fotografa. E’ sempre un piacere scoprire che qualcuno ha scritto di te, dei tuoi romanzi, dei tuoi articoli o della tua capsule collection di T-shirt London Ink by Hélène Battaglia. E’ un bel riconoscimento. Non ti nascondo che i social Network  (FB, Twitter o Instagram) sono un bella vetrina per chi come me ha già il suo pubblico. Non amo esporvi la mia vita privata. Posto raramente foto di me, se non foto prese in occasione di eventi mondani. Non sono una grande fan dei selfies. Quello che amo dei social network é che mi permettono di intrattenermi con le care HOPEgirls. Il grande successo commerciale di entrambi i miei romanzi, lo devo in gran parte a loro. Sono ragazze fantastiche e in gamba, alle quali auguro il meglio nella vita!”
Cosa pensi dell’amore? Helene battaglia
H.B: “L’amore è essenziale nella vita. Soprattutto l’amore di se stessi. Sono sempre stata una ragazza romantica per eccellenza. Come Hope sognavo il Principe Azzurro e sono stata cosi fortunata da trovarlo… più volte. L’amore va vissuto pienamente. Niente strategie. Lo si vive e se finisce…lo si porterà sempre nel cuore. La cosa brutta sarebbe non averlo sperimentato nemmeno una volta. Tuffatevi!”
…e degli uomini?
H.B: ” Gli uomini sono indispensabili, imprevedibili, affascinanti. Sono la ciliegina sulla torta, il pizzico di pepe in più. Rendono il nostro quotidiano più eccitante. Un mondo fatto solo di donne sarebbe un vero incubo. Non pensi?”
Be’ si, insieme si ottiene di più!
A quando il tuo prossimo libro?
H.B: “Sono in piena stesura. Ho salutato HOPE. Non è stato facile ma iniziare questa nuova avventura con A., la mia nuova eroina, è veramente stimolante. Mi sto divertendo tanto! E non vedo l’ora che le HOPEgirls divorino questo nuovo romanzo.
Per quanto riguarda la data di pubblicazione, vi terrò aggiornate!!”

Grazie Hélène!
Un saluto da Key

Comments

More from Catiuscia Key

Selvaggia Lucarelli? Una piacevole riscoperta

Ho avuto il piacere di intervistarla per il mio Blog qualche settimana...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *