Avere fretta, mettere fretta, andare di fretta…

mancanza-tempo-fretta-lavoro-tecnologia-importanza-recupero-vita-privata

Avere fretta, mettere fretta, andare di fretta. Ormai andiamo tutti di fretta, vero?

Queste sono espressioni che sentiamo quotidianamente, nessuno ci fa più tanto caso, perché fanno parte del nostro vocabolario come il caffè nel latte la mattina.

Eppure odio profondamente queste espressioni, stanno lì a sottolineare, evidenziare con diversi colori fluorescenti che non c’è tempo, ti devi muovere, hai una scadenza, il tempo non aspetta e se non riesci a stare dietro, se non sei veloce come ti vorrebbero… ops sei tu l’aliena!

No, mi dispiace non sono d’accordo.

La vita non è una corsa. Sì ci sono gli ostacoli, le curve, le discese e le salite, ma non accetto di vivere con la “fretta” addosso. Ho voglia di vivere e assaporare ogni giorno la mia quotidianità con il giusto ritmo, né lento né veloce. L’ansia, quella ci può pure stare, come un cucchiaino di zucchero nel caffè, né troppo dolce né troppo amaro.

Siamo ancora capaci di dare un giusto equilibrio alle cose, ai sentimenti, alle emozioni, alle persone?

A volte ne dubito, o bianco o nero, o odio o amore, o si risponde male o c’è totale incoerenza nascosta dietro false parole. La via di mezzo questa sconosciuta… Sai cosa penso davvero? Hai fretta? Peggio per te, soprattutto non mettere fretta a chi ci prova con tutte le sue forze a vivere con il giusto ritmo, a chi è capace di spegnere la tv la sera e si dedica  ad una bella lettura, a chi preferisce una passeggiata sul lungomare che girare a vuoto con la macchina, a chi spegne i pensieri e i problemi lavorativi appena varca l’uscio di casa per pensare ad altro.

Qual è il giusto ritmo, mi chiederete?

Io mi sono posta questa domanda e alla veneranda età di 37 anni, di una cosa sono sicura e nessuno mi farà cambiare idea, non voglio andare di fretta, avere fretta, mettere fretta. Punto.

Ilaria Grossi

Comments

More from Ilaria Grossi

“Magari domani resto” di Lorenzo Marone

#voglioesserecomeLuce #coraggiosamenteantipatica Leggere il libro di Lorenzo Marone è come affacciarsi da...
Read More