Dall'altra parte del vetro

Roma capitale delle web radio con il “Web Radio Festival 2016”

0
Like

Questa settimana ci occupiamo del Web Radio Festival 2016. La manifestazione, arrivata alla sua seconda edizione, si terrà a Roma il 14 maggio 2016.

Nato da un’idea di Radiospeaker.it è il primo festival al mondo dedicato esclusivamente alle web radio, oramai terreno fertile per la cresceita delle “radio star” del futuro.

Al Teatro Centrale di Roma, per tutta la giornata, si discuterà di radio nelle sue innumerevoli sfumature. Ci saranno workshop tenuti da alcuni dei più noti rappresentati della radiofonia italiana ma anche rappresentati dal mondo del web, perché nel futuro la radio varcherà definitivamente la soglia dello streaming eliminando per sempre la scissione con l’FM.

Il Web Radio Festival non servirà solamente per attingere e arricchire il proprio bagaglio culturale, sarà anche una vetrina per tutti gli speaker che vorranno mostrare il proprio talento davanti ad una giuria composta da speaker che hanno fatto la storia della radiofonia italiana, l’anno scorso erano presenti tra gli altri Fernando Proce (voce del morning show di RTL 102.5 Tutti giù al nord) e Laura Antonini (voce storica di Radio Deejay). Per tutto ciò sarà possibile partecipare ad un contest, ovviamente indirizzato solamente a web radio e speaker che collaborano in tali.

Per parteciparvi basterà semplicemente inserire il proprio profilo (radio o speaker) sul sito radiospeaker.it nella sezione web aggiungendo foto e file audio (è obbligatorio, vale la non partecipazione al Contest) e solo successivamente completare l’iscrizione compilando il form sul sito webradiofestival.it.
ATTENZIONE: le iscrizioni si apriranno il 1º marzo 2016 e si chiuderanno il 30 aprile 2016, da quella data in poi saranno resi noti i nomi di coloro che formeranno la giuria e i premi in palio.

Per queste e altre info sul Web Radio Festival 2016 potete consultare il sito internet webradiofestival.it e per rimanere sempre aggiornati sulle ultime novità potrete iscrivervi alla newsletter.

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM LUCIA MELAS

ENTRA NELLA COMMUNITY