Search On Media Group

Web Marketing Festival 2017: emozione senza fili

0
Like

Palacongressi di Rimini, 23 giugno 2017.

Ti puoi aspettare molto da un evento come il Web Marketing Festival: 30 sale, più di duecento relatori, speaker di altissimo livello. Se dovessi intitolare la mia giornata, tuttavia, la chiamerei cosi: emozione senza fili.

Mi spiego.

Il Web Marketing Festival è un evento completamente digital, incentrato su tutte le sfumature del marketing online. Un tripudio di stand, volantini, nomi, colori. Tutto è connesso. Le persone lo sono, glielo leggi in faccia. Hanno l’espressione concitata dei bambini il primo giorno di scuola, che con il passare delle ore inizia a scendere tra stanchezza ed euforia. Cento passi e più. Come il tema centrale dell’edizione di quest’anno, che celebra il 40° anniversario di Radio Aut, la radio libera antimafia fondata da Peppino Impastato. Parlano i bambini, parlano gli ospiti, il concetto è lo stesso: diffondere un clima di sostegno reciproco e di libertà di parola, di opinione. Comunicare, la prima e unica forma di libertà che ci appartiene.

Con una partenza così, il viaggio nel Festival non può che essere un bacino di ispirazioni.

Il tempo è poco, la scelta è così vasta.

Scelgo di seguire lo speech di Veronica Gentili su Facebook Ads: una panoramica interessante diretta ad esperti di settore che inquadra la situazione (ahimè, molto comune!) per i social media manager in cui una campagna di sponsorizzazione non risponde più agli obiettivi prefissati. La sponsorizzazione che hai impostato: si blocca all’improvviso? raggiunge risultati appena soddisfacenti? ti trovi di fronte al bivio se sospenderla o, addirittura, concluderla prima del tempo?

Queste sono domande che chi opera nel campo si pone quotidianamente e fanno capo a ragionamenti più profondi da fare con il nostro cliente e, talvolta, con noi stessi.

Web Marketing Festival 2017 Social Media Marketing

Una volta certi di aver impostato l’attività correttamente, sono tanti i parametri da valutare per comprendere e affrontare la sospensione di una campagna Facebook Adv:

  • immagini e copy del post devono essere coerenti con l’obiettivo e il target predefinito
  • si devono creare stime realistiche – bisogna imparare a comunicare con il cliente in modo giusto. La crescita di follower non sempre è sinonimo di qualità!
  • ogni metrica ha il suo valore: cosa ci insegna Business Manager e come interpretare il suo linguaggio.

Analizza, testa, misura.
(Veronica Gentili)

Dalla realtà analitica di Facebook Ads decido di virare verso il magico mondo di Lego, per un intervento di altrettanto rilievo. Un brand forte come Lego ha molto da insegnare e poco da paragonare. Un nome che rappresenta un’epoca, una generazione. Se ti regalassero un milione di dollari, cosa ne faresti? Una vacanza, un investimento immobiliare, un milione di cose. Un bambino ha risposto a questa domanda in modo molto semplice: comprerei un milione di Lego.

Lego rappresenta un universo da sogno in cui i personaggi, le città, gli animali diventano reali. La sua comunicazione è strettamente legata alle emozioni. Trasmettere agli adulti l’importanza di usare mani e mente in modo congiunto, per costruire un’idea e renderla “viva”.

Ogni utente ha estremo valore: fidelizzare diventa il nuovo acquisire ed emozionare diventa il nuovo vendere. Forse è proprio questo il segreto: trasmettere emozioni anima il tuo prodotto. Un flusso esperienziale totalmente impattante ed emozionale, che conquista al primo sguardo: se pensi a Lego, cosa ti viene in mente?

Partecipare ad un evento così importante ti carica di emozione e ti aspetti di tornare a casa piena di informazioni. Ma è davvero così?

Io non credo. Trovo più realistico dire che ti accompagna verso l’esplorazione. Apre nuovi scenari e spinge ad approfondire quelli che ti hanno lasciato di più. Ti porta ad incontrare le persone e le loro storie, a lasciarti coinvolgere in cose che avresti evitato, forse neanche guardato. Sei immerso in un contesto talmente stimolante che non puoi esserne indifferente. Ne esci felice. Stanca, ma felice.

Fonte immagini: Pagina Facebook Web Marketing Festival

Vivi anche tu il tuo viaggio attraverso i contenuti scaricando il paper di Gushmag CIRCLE #1:

CIRCLE di Gushmag

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM VERONICA PISTOLATO

ENTRA NELLA COMMUNITY