Dall'altra parte del vetro

Valerio Scarponi vince l’RDS Academy

0
Like

Valerio Scarponi si porta a casa un contratto di un anno con RDS.

È Valerio Scarponi il vincitore della 3^ edizione dell’Rds Academy. 22 anni, marchigiano, Valerio si è conteso l’ambita vittoria con Olimpia Camilli e Chiara De Pisa e l’ha spuntata proprio contro quest’ultima in un rush finale fatto di quiz musicali (si può fare di meglio ragazzi ma nessuno è Shazam o L’Uomo Gatto), interviste/chiacchiere con i famigliari e playlist da raccontare che hanno fatto da colonna sonora a questa bellissima avventura.

La scelta di Anna Pettinelli, Giuseppe Cruciani e Matteo Maffucci (giudici dell’RDS Academy ndr) è caduta su Valerio nonostante alle auditions, a differenza di Chiara, avesse ottenuto da loro solamente due si, questo sta a significare che nulla è perduto.

I giudici dell'RDS Academy. Da sinistra: Giuseppe Cruciani, Anna Pettinelli, Matteo Maffucci.

I giudici dell’RDS Academy. Da sinistra: Giuseppe Cruciani, Anna Pettinelli, Matteo Maffucci.

Dopo qualche anno di attività in una radio locale marchigiana (Multiradio di Tolentino (MC)) adesso a Valerio spetta il grande salto verso il network infatti, il suo premio è un anno di contratto con RDS. Dopo Giuditta Arecco e Melania Agrimano, rispettivamente vincitrici della prima e della seconda edizione, sarà lui, terzo vincitore dell’accademia, a varcare le porte degli studi di RDS e ad entrare a far parte della squadra di uno dei network più ascoltati d’Italia. Valerio verrà messo immediatamente alla prova infatti, subito dopo la vittoria e per tre settimane, sarà in onda la mattina dalle nove a mezzogiorno con Anna Pettinelli, chiamiamolo pure “stage per inserimento al lavoro”.

Quest’anno è stata data un ulteriore chance ad un altro componente dell’accademia, infatti Manuel Giancale è stato scelto per una collaborazione lavorativa da Radio 24. L’annuncio è stato fatto durante il programma da Alessandra Scaglioni, giornalista e caporedattore di Radio 24.

Ci sarà una possibilità anche per gli altri concorrenti? Sicuramente si, le altre edizioni ci hanno insegnato che l’RDS Academy è un ottima vetrina, molto efficiente e funzionale, ci sono tanti esempi che fanno ben sperare, come Marlen Pizzo, concorrente nella seconda edizione del programma, che da pochi mesi è entrata a far parte anche lei della squadra di RDS, ma ci sono anche altri network che hanno dato spazio ai vari partecipanti, come Stefano Mastrolitti e Manola Moslehi, finalisti della prima edizione, che fin da subito hanno lavorato rispettivamente a R101 e Radio Italia.

Il mondo della radio sarà spietato, dove la concorrenza è verde d’invidia, ma ogni tanto fa piacere vedere che i sogni possono diventare realtà.

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM LUCIA MELAS

ENTRA NELLA COMMUNITY