Esiste un luogo incantato nella campagna Trevigiana nel comune di Breda di Piave dove il tempo sembra essersi fermato. Il vecchio mulino del 1570 sorge imponente ed austero come un tempo, la grande ruota in legno gira lenta accompagnata dal leggero rumore dello scroscio dell’acqua. Le luci fioche delle candele si affacciano timide dalle finestre e lasciano intravedere gli interni.

La Locanda Rosa Rosae ci accoglie con i suoi grandi vasi pieni di profumatissimi fiori e le ceste cariche di frutta.

Entriamo e la poesia di queste mura ci avvolge in ogni sua forma. La prima cosa che colpisce è l’atmosfera, ci sono candele ovunque, e le gocce di vetro soffiato che pendono dal soffitto moltiplicano l’effetto luminoso. Tutto sembra li da sempre, i vecchi tavoli, le sedie una diversa dall’altra, le travi di legno, i muri di mattoni

Il magistrale restauro di questo edificio è riuscito a mantenere intatta la patina del tempo.
I tavoli apparecchiati attendono gli ospiti, vasi di fiori ed erbe aromatiche fanno da centrotavola, sparse sul tavolo arance, mandarini e noci. Nulla è lasciato al caso, tutto è impeccabile!

Il ristorante è aperto solo la sera e solo nel fine settimana, e la locanda mette a disposizione degli ospiti quattro camere con ingresso indipendente.

La conduzione è familiare, l’accoglienza squisita. Ci spiegano come “funziona” qui, il menù è fisso, deciso di volta in volta in base alla stagione e ai prodotti freschi del territorio, non troverete mai le stesse cose. Nella sala centrale il magnifico buffet degli antipasti ci attende, da un lato un’intera tavola dedicata ai formaggi, più di trenta tipi. Dall’altro lato un altro buffet dedicato alle sole olive, verdi, nere, aromatizzate, al forno.

E al centro ogni ben di Dio, dal baccalà alla vicentina, all’insalata di piovra, non manca il cotechino caldo servito con il cren, le verdure alla griglia, le seppioline ai ferri e molto, molto altro ancora. Mentre gustiamo gli antipasti, la padrona di casa passa per i tavoli e ci offre delle verdure pastellate, croccanti e asciutte… deliziose!

A seguire ci servono due primi e il secondo.

A concludere questa magnifica serata ci pensa il buffet dei dolci, zuppa inglese, crostate, budini, gelato al pistacchio e perfino i cioccolatini.

Il gusto è quella della cucina tradizionale veneta, tutto rigorosamente fatto in casa proprio come una volta, proprio come un tempo… Quel tempo che qui si è fermato…

…E nel nostro blog Jolienight

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM MARION E FABIO

ENTRA NELLA COMMUNITY