Città per giovani

Un aiuto dalla natura per riallinearci con la nostra forma personale

0
Like

 

La nostra forma come abbiamo visto negli articoli precedenti, dipende dal nostro stato emotivo, mentale, dall’aria che respiriamo, dall’acqua e dal cibo che assumiamo. Per riallinearci al mondo delle forme e ritrovare la nostra forma (chi siamo) possiamo chiedere aiuto solo ed esclusivamente alla natura. 

Infatti é proprio la natura il valido aiuto per sostenerci nel raggiungere questo nostro obiettivo, peccato che l’alimentazione non sia considerata quale primo rimedio. Nel metodo tradizionale cinese, già praticato da oltre 4000 anni, viene insegnato come il primo passo per recuperare la salute sia un corretto stile alimentare e se ciò non fosse sufficiente, ci si può avvalere di massaggi, dell’agopuntura o di tecniche olistiche e solo da ultimo vengono impiegati prodotti a base di erbe.

Oggi, l’uomo moderno ha dimenticato quest’antica saggezza e fa esattamente il contrario o anche peggio. La prima modalità che viene presa in considerazione sono i prodotti di sintesi, poi visto che il corpo continua a presentare lo stesso problema, magari aggravato, si ricorre a prodotti naturali, poi a massaggi e solo da ultimo, si considera l’alimentazione, la quale  invece è la vera “cura” visto che introduciamo il cibo dalle due alle tre volte al giorno. Quindi è evidente che anche per ritrovare la forma, sia che siamo in sovrappeso o che vogliamo perdere qualche chilo o recuperare dalla cellulite, non si ottiene alcun risultato ricorrendo a prodotti di bellezza, creme o pillole magiche che vendono il sogno di ridurre il giro vita senza fare alcuno sforzo.

Ciò che serve è ancora una volta introdurre alimenti naturali che vanno a depurare e a nutrire l’organismo offrendogli tutte le vitamine, i sali minerali e gli enzimi necessari a mettere in moto i suoi processi vitali. Per di più, mi sento di sconsigliare chi vi invita ad introdurre solo proteine animali e prodotti proteici di sintesi quali barrette, bevande energetiche per combattere la fame o quali sostituti dei pasti: questo è quanto di più sbagliato si possa fare. Un eccesso di proteine animali acidifica il sangue, danneggia i reni, sovraccarica di lavoro fegato e cistifellea e comporta putrefazioni intestinali. Allo stesso modo, sostituire i pasti con barrette energetiche, bevande magari a base di prodotti geneticamente modificati significa introdurre veleni e creare uno stato di tossiemia nell’organismo. 

Quindi, per riassumere i prodotti naturali al 100% a base di piante, erbe, fiori o minerali possono essere un valido supporto ma sono il terzo rimedio da considerare nell’ordine di priorità. Questi prodotti anche se naturali devono essere considerati solo ed esclusivamente come un supporto temporaneo per aiutarci a mettere ordine dentro di noi ed è importante che siano integratori in linea con i nostri bisogni e caratteristiche. Per dire con chiarezza come stanno le cose, i prodotti che trovate in commercio possono essere suddivisi in:

i prodotti naturali al 100% prodotti da aziende che hanno a cuore la salute degli uomini e che lavorano per migliorare la nostra qualità di vita. Ce ne sono parecchi a cui si può pensare e che possono essere utili per espellere tossine, drenare liquidi in eccesso e farne una lista sarebbe inappropriato in quanto ogni individuo ha fabbisogni specifici.  Allo stesso tempo, un prodotto che mi sento di consigliare, perché ritengo possa essere utile per riportare ordine nell’intestino che considero il secondo cervello, sono i probiotici, lattobacilli fondamentali per il buon funzionamento della flora batterica, spesso alterata da un’errata masticazione e da processi di fermentazione e putrefazione.

i prodotti che sono naturali ma non di buona qualità e che vi vengono proposti come la panacea a tutti i vostri problemi. Se vi consigliano di assumere dei prodotti per il resto della vostra vita, queste aziende stanno lavorando per aumentare i loro profitti. Vi invito caldamente a leggere le etichette di questi prodotti…si tratta spesso di prodotti che creano dipendenza, ovvero più li assumete, più ne sentire la mancanza: un po’ come chi fa uso di droghe e va in astinenza, quando non ne ha a disposizione.

i prodotti di sintesi che contengono qualche elemento naturale e che comunque possono venir pubblicizzati come prodotti naturali. Ancora una volta ad un’attenta lettura degli ingredienti, si evince chiaramente che contengono sostanze eccitanti che prima agiscono su di voi dandovi la sensazione di avere molta energia e poi vi stendono al tappeto. Questi sono prodotti che possono interferire con il sonno, e che, come vi dicono anche nelle modalità d’uso, “possono avere effetti secondari non desiderati”. Più di ogni altra cosa, mi permetto di sottolineare che per ritrovare la propria forma è fondamentale ritrovare la fiducia in se stessi ed iniziare quel viaggio che vi riporterà verso chi siete, la vostra vera essenza. La scelta di intraprendere questo percorso dipende da voi e dalla vostra volontà, ovvero da quanto siete disposti a mutare la vostra mente, a dare il giusto spazio ai desideri dell’anima e a modificare vecchie e inutili abitudini. 

Per riassumere quanto sopra, siate selettivi nella scelta di eventuali prodotti perché state parlando della vostra salute. Più di ogni altra cosa, mi permetto di sottolineare che per ritrovare la propria forma è fondamentale ritrovare la fiducia in se stessi ed iniziare quel viaggio che vi riporterà verso chi siete, la vostra vera essenza. La scelta di intraprendere questo percorso dipende da voi e dalla vostra volontà, ovvero da quanto siete disposti a mutare la vostra mente, a dare il giusto spazio ai desideri dell’anima e a modificare vecchie e inutili abitudini. 

Vi auguro un buon lavoro e soprattutto una buona alimentazione per ritrovare armonia a livello mentale, emotivo e fisico e soprattutto buon apprendimento attraverso il vostro corpo, il vostro miglior alleato. 

 

 

 

Articolo a cura di Hariel.it – Guida al Benessere Naturale

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM VERONICA BALBI

ENTRA NELLA COMMUNITY