Città per giovani

Treviso, Home Festival 2014: il Riepilogo

0
Like

 

Anche questa settimana eccoci con il bollettino degli eventi e delle curiosità più gettonati nella Marca e come non spendere due righe per l’oggetto che ha animato le ultime serate del trevigiano portando musica, divertimento e code infinite.

Il “Treviso Home Festival 2014” (www.homefestival.eu/) è un evento creato da Home Rock Bar che ormai, da anni, raccoglie band e gruppi sonori da tutta l’Italia includendone alcuni a livello internazionale. Il festival si è svolto dal 04 al 07 settembre in zona Dogana, storica location della kermesse, ed ogni anno fa si che oltre 100.000 persone possano, in quei giorni, godere della musica dei gruppi presenti.

10653328_861585923866721_4360836667887705982_n

Fango, gioia, sudore, meraviglia e una certezza: ora siamo adulti. Dopo una settimana insonne, stamattina ci siamo risvegliati con la consapevolezza che la quinta edizione, ha proiettato HF oltre le nostre aspettative. Abbiamo superato anche la soglia psicologica del ticket di ingresso. I numeri ci danno ragione: 11.000 ingressi la prima sera, 15.000 la seconda, sold out il sabato e chiusura con 16.000, per un totale di 62.000 paganti.”

 

Nonostante l’acquazzone inaspettato di venerdì sera che, oltre il disagio in serata ha creato non pochi problemi alle auto parcheggiate nei posteggi ricreati per l’occasione, i numeri sono stati notevoli.

10 i palchi allestiti per l’occasione, tanti gli ospiti accolti e notevole l’afflusso di visitatori.

La serata di domenica si è conclusa con “EelST Neverending Tour 2014″, atteso appuntamento live di Elio e le Storie Tese.

Ma l’avvento degli Elii non è stato che la chicca finale, lasciandosi alle spalle serate memorabili che hanno visto la partecipazione dei Bluvertigo e un Morgan scatenato sul palco, un sabato da leoni con le forze artistiche dei The Bloody Beetroots e dal duetto tra Marky Ramones e Piero Pelù.

BB home

La musica, ragion d’essere del festival stesso, ha accompagnato le prime serate settembrine tra piadine d’eccellenza, birra artigianale e composizioni hand-made.

Infatti, concerti a parte, molte sono state le attrazioni ed i servizi che Home Festival mette a disposizione, tra cui stand di vario genere, ristorazione e produzioni artigianali per accogliere tutti i gusti in un contesto di festa ed animazione.

 

Un percorso cominciato 5 anni fa, con un’idea precisa, un progetto che si sta materializzando con un unico obiettivo: realizzare un festival vero e interazione. Abbiamo visto che non c’è paura per il biglietto anche se minimo e simbolico di cinque euro. E così magari potremmo osare di più con gli ospiti, tentando magari di strutturare l’area per ampliarla e aumentare i servizi. La strada verso la prossima edizione sarà lunga, seguitici durante tutto l’anno: la nostra famiglia ha una casa, all’Home Rock Bar, ma si muove ovunque, è un attore culturale che propone intrattenimento e cultura per 365 giorni all’anno.”

 

(Amedeo Lombardi, La tribuna di Treviso)

 

bluvertigo_home_festival_001

 

 

 

 

 

 

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM VERONICA PISTOLATO

ENTRA NELLA COMMUNITY