Da bambino mi divertivo con poco, non mi servono giocattoli o smartphone, era sufficiente un tubo di plastica e un briciolo di fantasia per farlo diventare una spada laser o un lanciarazzi. In realtà anche oggi che ho 30 anni non sono cambiato molto e a volte mentre guido tengo la mano sinistra sui comandi dei finestrini elettrici immaginando di essere il capitano Kirk dell’Enterprise mentre sparo dei razzi fotonici alle auto che viaggiano a 40 km/h davanti a me. KA-BOOOM!

Questo però è Pantone 259 e solitamente qui si parla di argomenti più pruriginosi, ecco perché oggi vi propongo la lista degli utilizzi fantasiosi che potete fare con il vostro pene che non vedrete mai ad Art Attack.

Il pilota di elicotteri

Stesi a letto a pancia in su impugnate saldamente la vostra cloche in vera pelle e preparatevi al decollo! È fondamentale arricchire l’esibizione con suoni onomatopeici che imitino il roteare delle pale WUD-WUD-WUD-WUD oppure potete fare finta di parlare con la torre di controllo “Torre di controllo qui è aquila d’acciaio, FZZZZZ, stiamo sorvolando una zona ad alto tasso di figanji, scendiamo per un sopralluogo, FZZZ, passo e ciulo”. A quel punto inclinando l’asta lateralmente potete gettarvi sulla vostra partner “Aquila d’acciaio nell’hangar signore!!”

Il fucile a pompa

Non ridete, già vi vedo con il mezzo sorrisetto “ha detto pompa”, per una volta non ci sono doppi sensi, sarebbe troppo facile. Quanti di voi millantano di avere un cannone tra le gambe, beh un cannone potrebbe sembrare fin troppo presuntuoso, un fucile è già più accettabile. Afferrate lo scroto con una mano come se fosse il calcio e con l’altra imbracciate la canna TAC-CLAC colpo in canna e sarete pronti a fermare un’apocalisse zombie. Sconsigliato a chi soffre di eiaculazione precoce o dopo una dozzina di colpi rischiate di sparare per davvero!

Cock guitar

Avete presente le esibizioni di Air-guitar dove gli amanti del rock si sfidano a colpi di riff fingendo di tenere una chitarra tra la mani strimpellando al vento? La gloria del mattino è il momento ideale per esibirsi in un assolo a corda grossa di cock guitar! Sfoderate l’attrezzo e dateci dentro con le dita, Bold as Love di Jimi Hendrix potrebbe essere il pezzo giusto… se volete, concedete un bis ma soprattutto concedetevi alle groupies!

La catapulta

Forse non avete nemmeno idea del potenziale propulsivo di cui disponete. Il pene, si sa, è un arma da sfondamento, il più delle volte infatti viene utilizzato come ariete. Se però vi è mai capitato di stiracchiarvi il tentacolo in fase di esuberanza vi sarete sicuramente accorti che rilasciarlo al massimo della torsione può causare un bello SLAP in piena pancia. Sfruttate questa caratteristica per muovere battaglia contro la vostra compagna di letto scagliandole contro delle monetine PEWW PEWW.  State solo attendi a non spararvi direttamente negli occhi, e alla fine del conflitto risolvete con un bel trattato di pace.

Davide e Golia

Prerequisito per questa rievocazione fantasy è la gommolosità, quel momento in cui il vostro amico ha acquisito un po’ di baldanza ma non è ancora al 100%. Afferrate saldamente alla radice e fate roteare come Davide con la sua fionda, accompagnando il tutto con l’immancabile imitazione vocale SWOOSH SWOOSH SWOOSH. Correte per la casa con fare battagliero mentre minacciate di scagliare il glande da un momento all’altro.

HE-MAN

Questa è semplice ma è molto efficace e vi farà iniziare la giornata con rinnovato vigore e motivazione. Afferrate con due mani lo spadone alla base avendo cura di tenere i gomiti leggermente larghi, mentre fate ciò gonfiate pure i pettorali e serrate i muscoli delle spalle. Rimanete in questa posizione per qualche secondo mentre mantenete un’espressione fiera da battaglia con gli angoli della bocca corrugati verso il basso: ora siete pronti ad urlare PER IL POOOTEEERE DI GRAYSKUUUUUL!!! Nessuno potrà mettervi i piedi in testa oggi!

Questi sono solo alcuni esempi, se anche voi siete dei fantasisti del pene lasciate pure il vostro commento qui o nel gruppo Facebook Gushmag, gruppo al quale se non l’avete già fatto è d’obbligo piazzarci un bel MI PIACE!

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM ANDREA ARGENTON

ENTRA NELLA COMMUNITY