Scienza & Gnorri

Scoperta: l’esopianeta con nubi di zaffiri e rubini

0
Like

Benvenuti a tutti a Scoperta: l’esopianeta con nubi di zaffiri e rubini. Oggi ci immergeremo nel fantastico mondo dell’astronomia analizzando una delle più recenti scoperte dedicata un esopianeta molto prezioso. Buona scienza e buona lettura a tutti.

L’oggetto in questione è un gigante gassoso, la cui scoperta la dobbiamo all’Università di Warwick. Il pianeta ha una dimensione 16 volte superiore a quella terrestre e si trova a più di 100 anni luce.

scoperta esopianeta nubi zaffiri rubini

Scoperta: l’esopianeta con nubi di zaffiri e rubini

La sua atmosfera è formata da imponenti masse nuvolose. Fin qui niente di particolare, se non fosse che queste masse contengono gli elementi base degli zaffiri e dei rubini. Come hanno fatto gli scienziati a scoprirlo? La risposta sta nella variazione della luce riflessa dal pianeta HAT-P-7b, perché ciò significa che nel pianeta sono presenti venti fortissimi che alterano l’atmosfera.

scoperta zaffiri rubini

Scoperta: zaffiri e rubini

Inoltre il gigante gassoso è molto vicino alla sua stella tanto da compiere un giro completo in circa due giorni. In più il pianeta rivolge alla propria stella sempre la stessa faccia: ciò comporta che la temperatura superficiale dell’atto di uno arriva addirittura oltre i 2500 °C. Secondo gli scienziati la tua sera di questo Esopianeta contiene il corindone, cioè il materiale di base di rubini e zaffiri.

Un ruolo fondamentale è svolto dai fortissimi venti, che trasportano le nubi dal lato notturno a quello diurno. Queste variazioni di velocità determinano la creazione e successiva dissoluzione di masse di vapore. Questo ne fa il primo rilievo metereologico di un pianeta al di fuori del sistema solare. Il vapore acque in seguito provoca precipitazioni di corindone. È quindi plausibile pensare che sul pianeta HAT-P-7b piovano zaffiri e rubini.

Alla prossima puntata di Scienza & Gnorri con un numero speciale dedicato all’articolo numero 100. Rimanete sintonizzati con Gushmag. Buona scienza a tutti.

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM GIADA

ENTRA NELLA COMMUNITY