BI-Hub

RESPONSABILITA SOCIALE D’IMPRESA: l’impresa che migliora il mondo

0
Like

Mentre si assottiglia l’attesa che ci separa dall’appuntamento BI-HUB del 29 ottobre, nella prestigiosa cornice padovana di Villa Ottoboni, oggi affrontiamo un argomento tanto importante quanto attuale.

Negli ultimi anni, si è fatto un gran parlare di “responsabilità sociale d’impresa”, e questa voce sta assumendo una importanza sempre maggiore anche per l’industria italiana.

Quando parliamo di “responsabilità sociale d’impresa”, vogliamo sottolineare come anche il tessuto imprenditoriale stia finalmente prendendo coscienza di come certi valori, inseriti e promossi attivamente durante l’attività produttiva, possono apportare un beneficio che va oltre al mero aspetto economico e influenza direttamente la collettività.

Un’impresa deve tendere per sua stessa natura al perseguimento del profitto, ma la crisi economica e diversi campanelli d’allarme legati allo sfruttamento di certe risorse non rinnovabili, hanno spinto gli imprenditori ad una pesante riflessione sui valori che possono essere collegati ai processi produttivi delle loro aziende.

Fornire un prodotto, e farlo in maniera efficiente, mettendoci passione e competenza, sembra non essere abbastanza.

E’ necessario contribuire attivamente, creando un rapporto sinergico tra produzione sostenibile, rispetto dell’ambiente, attenzione all’uso delle risorse materiali ed umane, e promozione di stili di vita che siano promotori di benessere ed offrano opportunità di crescita per la collettività.

Se ci pensiamo, il fatto stesso di riuscire ad incardinare saldamente questi valori all’interno dell’ecosistema imprenditoriale implica la creazione di un circolo virtuoso, che non si conclude esclusivamente con la fornitura di un prodotto o servizio, ma che trasmette l’importanza dei valori poco sopra citati.

La stessa Commissione Europea, indicendo una consultazione pubblica sull’argomento conclusasi il 15 agosto 2015, ha fatto intendere di voler incrementare sensibilmente la propria considerazione ed attenzione per il tema della crescita del sistema di responsabilità sociale d’impresa a livello comunitario.

A seguito dell’analisi dei dati raccolti, è emersa la volontà di porre maggiore attenzione sulla finanza responsabile, sull’incoraggiamento agli investimenti a lungo termine per educare i consumatori alla sostenibilità, minimizzando gli sprechi.

Sullo sfondo del dibattito, restano peraltro l’uso oculato dell’energia, del capitale umano, le modalità di assunzione dei dipendenti, le procedure anticorruzione e la struttura degli incentivi e benefit legati al rinnovamento dei processi produttivi aziendali.

Le imprese stanno realizzando l’importanza della propria presenza, non solo sul mercato e non solo in qualità di ingranaggio del sistema economico globale, ma anche e soprattutto come centro di crescita di ideali positivi e di approccio alla produzione che va in senso diametralmente opposto rispetto al recente passato.

Un nuovo modo di posizionarsi nei confronti di lavoratori, consumatori e dell’ambiente che ci circonda, in modo intelligente, sensibile e lungimirante.

Fare impresa diventa quindi anche attenzione e consapevolezza del proprio ruolo all’interno della società, una società alla quale rapportarsi in maniera attiva e virtuosa.

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM MASSIMILIANO SANTOLIN

ENTRA NELLA COMMUNITY