TEDx

Radici al Futuro: arriva il TEDx a Treviso l’11 novembre

Costruiamo l’innovazione e il futuro attraverso le nostre radici. Siamo radicati nei nostri valori, nella nostra tradizione, nel nostro territorio. Siamo giovani, e guardiamo al futuro senza temerlo, affrontandolo con consapevolezza.

Si può riassumere così la grande spinta che hanno raccolto gli organizzatori del TEDx Treviso, guidati da Nicolò Rocco con l’espressione di un team di giovani che vogliono lasciare un segno sul proprio territorio per raccontarlo e farlo evolvere.

L’11 novembre arriva anche a Treviso TEDx, il famoso format di eventi TED indipendenti che negli ultimi anni sta spopolando in Italia e ora è pronto a conquistare anche noi. Appuntamento alle 14.30 di sabato 11 novembre a Palazzo dei Trecento a Treviso.

TED – Ideas Worth Spreading è una conferenza annuale nata nel 1984 dalla visione di Richard Saul Wurman e Harry Marks, dove in California ci fu tra i relatori Al Gore che affrontò il tema del cambiamento climatico. Oggi il marchio TED viene gestito attraverso la fondazione non-profit The Sapling Foundation, la cui mission è “diffondere idee”, perché sono le idee a cambiare il mondo.

Gushmag è orgoglioso di poter testimoniare l’arrivo di TEDx a Treviso per la condivisione dei valori legati al territorio e alla tradizione con una forte impronta verso il futuro e l’innovazione, attraverso una media partnership dell’evento.

TEDx Treviso

Martedì 10 ottobre siamo stati alla conferenza stampa di TEDx Treviso, nel giorno in cui sono stati rivelati per la prima volta gli 11 speaker che affronteranno la tematica “Radici al Futuro” ed è stato lanciato il sito web che presenta l’iniziativa. Alla conferenza stampa erano presenti tutte le figure istituzionali che patrocinano l’evento, e grande spazio è stato lasciato al racconto della tematica che guiderà le conferenze e alla presentazione dei relatori.

TEDx Treviso: la parola ai partner istituzionali

Significativo è stato l’intervento del sindaco di Treviso Giovanni Manildo, che ha espresso gratitudine verso gli organizzatori e l’opportunità di ospitare TEDx a Treviso.

Mi piace che i giovani vedano al futuro pensando alle radici del territorio, di cui essere orgogliosi. I ragazzi hanno tante nuove frontiere da percorrere: farlo con passione, entusiasmo e energia ci porta a guardare tutto con maggiore ottimismo. TED è occasione per sentire esperienze e racconti nell’ottica di creare speranza, prospettiva e futuro, coerentemente con il format internazionale di TED. Treviso è orgogliosa di ospitare tutto questo.”

Non solo le istituzioni, ma anche l’Università Ca’ Foscari di Venezia appoggia TEDx Treviso. Un anno prima dei 150 anni della seconda Business Scholl in Europa – fondata nel 1868 – e dei 25 anni dell’Ateneo a Treviso, Ca’ Foscari patrocina l’evento. Le parole di Leonardo Buzzavo, professore associato di Management, che citano William Gibson, sono eloquenti:

“Il futuro è già arrivato. Solamente non è ancora stato uniformemente distribuito”

TEDx si pone come occasione per cercare di ovviare a questo problema e diffondere la cultura dell’innovazione.

TEDx Treviso: Radici al futuro

“Radici al futuro”, radicati al futuro

Nicolò Rocco ha raccontato alcune curiosità sulla licenza che ha ottenuto da TED per poter organizzare l’evento a Treviso. Nella richiesta di iscrizione, che era in inglese, il titolo della conferenza sarebbe dovuto essere “Rooted to the future”, che significherebbe più “Radicati al futuro”: questa tematica sarà esclusiva della sola prima edizione, e darà la possibilità di indagare concetti radicati e legati a Treviso, e sarà nel contempo un modo per raccontare qualcosa del nostro territorio con un format globale e risonante.

Treviso è legata sia alla tradizione sia all’innovazione: sono due lati della stessa medaglia, per cui abbiamo la capacità di guardare al futuro in coerenza con i valori che ci sono stati tramandati, prendendo nel frattempo ispirazione da quello che avviene nel Trevigiano, un territorio che storicamente ha detto la propria in molti settori. E il futuro, a Treviso, non fa paura: il team di giovani organizzatori del TEDx non lo teme, ma lo affronta con consapevolezza.

Gli speaker del TEDx Treviso

Saranno 11 gli speaker di TEDx Treviso. Come si noterà, molti nomi sono di cervelli trevigiani che hanno ottenuto il proprio successo all’estero. Ma non si deve pensare che siano “cervelli in fuga”, perché tutti questi hanno restituito qualcosa al loro territorio e contribuiscono con molte loro iniziative a lasciare un’impronta anche sulla cultura italiana. Non si sanno ancora le tematiche degli speech, ma con piacere vi presentiamo il profilo di ogni singolo relatore:

  1. Francesca Vidotto: trevigiana, ricercatrice in Olanda in Fisica Teorica alla Redbound University. Studia la gravità legata alla meccanica quantistica, fondendo le teorie scientifiche più avanzate. È appassionata anche di filosofia della scienza. Il suo intervento enfatizzerà l’orgoglio di appartenenza verso le radici legate alla scienza, ora che mediaticamente la scienza è messa in discussione.
  2. Stefano Vanin: trevigiano, entomologo forense dell’University of Huddersfield. Specializzato nella ricostruzione della scena del crimine attraverso lo studio degli insetti, un tema di forte risonanza mediatica che ha divulgato spesso anche in Italia. Un altro progetto per cui è tornato in Italia è quello per recuperare identità cadaveri della Grande Guerra con studio della struttura delle ossa e di altri resti archeologici
  3. Danilo Gasparini: storico dell’agricoltura e dell’alimentazione. Parlerà dell’importante rapporto che intercorre tra il food e la sostenibilità. Nel food, in Italia, ci sono molte “radici” ma c’è anche molto del futuro: che effetto avrà questo incrocio?
  4. Mariacristina Gribaudi: imprenditrice dell’azienda Keyline, che ha avuto il coraggio e la capacità di investire molto. Attualmente è anche presidente del MUSE, i musei civici della città di Venezia. Ha sempre inteso la cultura come un elemento di crescita della società economica e per interpretare il mondo che abbiamo davanti
  5. Michele Foschini: fondatore e chief creative officer di Bao Publishing (società che ha lanciato Zerocalcare), uno dei nomi più importanti nel mondo del Comics, una tematica importante per Treviso che da anni, con il Treviso Comic Book Festival, indaga il mondo dei comic books e dei graphic novel. Recentemente, la Bao Publishing ha acquisito i diritti per la biografia a fumetti di Roberto Saviano.
  6. Valeria Zanella: musicista e violinista. Con lei ci sarà anche un momento musicale all’interno del TEDx, che può raccontare qualcosa attraverso la musica. Fa parte della prima orchestra occidentale che ha suonato a Teheran, e intende la musica come veicolo per esprimere emozioni e raccontare qualcosa.
  7. Andrea Martinuzzi: medico neurologo, è nel board dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, occupandosi di classificazione delle disabilità, uno dei temi più significativi e accolti positivamente da TED, con l’intenzione di capire quali sono i muri e i limiti da abbattere: Andrea, oltre ad essere uno scienziato rinomato ha anche molta umanità, dedicandosi a molti progetti di neuropsichiatria infantile.
  8. Silvia Marangoni: atleta, 11 volte campionessa del mondo di Pattinaggio Artistico. Lo sport è una palestra di vita, e va oltre la competizione che finisce con il termine dell’esibizione; in questo intervento verrà indagato cosa può insegnarci lo sport nella vita.
  9. Amedeo Lombardi: non è originario di Treviso, ma ha costruito un festival che sta diventando una tradizione e un simbolo per Treviso, l’HOME Festival. Il suo speech sarà un’occasione per andare oltre ai momenti dello spettacolo musicale e al successo di 100.000 spettatori, cercando di rispondere a queste domande: perché fu fondato a Treviso? Cosa lo lega ancora a Treviso? Cosa vuole comunicare tramite Treviso?
  10. Katia Da Ros: amministratore delegato di Irinox Spa, azienda storica che si occupa di attrezzature da cucina. Capacità di innovare sempre più alti. Irinox ha ideato l’abbattitore, e ora i suoi prodotti vengono utilizzati nella Silicon Valley.
  11. Giacomo Mazzariol: scrittore giovanissimo, di appena 20 anni, che dopo avere fatto un video amplificato dalla stampa locale ha scritto un romanzo di formazione sulla storia del suo fratello disabile. Oggi scrive per GenerazioneZ, un blog di Repubblica. Con lui troveremo risposta alle seguenti domande: come vedono il futuro le nuove generazioni? Come vedono i muri e come uno sguardo giovane prova ad abbatterli?

Il team che organizza TEDx Treviso

Il TED ha più di 30 anni: i membri del team che lo stanno organizzando ora a Treviso non erano ancora nei pensieri dei propri genitori. I ragazzi lavorano in regime di volontariato, anche chi è già ben affermato nella propria professione: uno su tutti Francesco Boz, autore per Le Iene, ma anche lo stesso Nicolò Rocco – CEO di TEDx Treviso e Chiara della Pozza, Event Manager.

Il programma di TEDx Treviso

Il TEDx Treviso si terrà sabato 11 novembre 2017 al Palazzo dei Trecento, ma le iniziative legate all’evento partiranno il giorno prima.

10 novembre 2017

18-19: visita guidata al Museo Bailo dedicata a speaker e partner

19-20: consegna del Check-in Kit al Lotto Store

20.45 Cena di Gala all’Istituto Alberini

11 novembre 2017

14.30: check-in

15-17: prima sessione di conferenze (10-12 minuti per intervento)

17.30-19: seconda sessione

19: aperitivo

Avvertenza: il TEDx è strutturato in un modo per cui ogni relatore ha a disposizione una dozzina di minuti per tenere il proprio speech ispirazionale, senza venire mai interrotto. Questo momento è dedicato alla contaminazione e allo stimolo del pubblico. Gli spettatori hanno così il tempo per riflettere, e per confrontarsi poi con i relatori in contesti informali come l’aperitivo.

Come partecipare al TEDx Treviso

Vi invitiamo a seguire i canali social di TEDx Treviso:

In una data ancora da definirsi, verrà lanciata la app: i primi 100 che la scaricheranno potranno ottenere il proprio biglietto gratuito per partecipare all’evento!

TEDx è sinonimo di diffusione di cultura e innovazione. Con questa prima edizione nella città di Treviso, saremo testimoni di un’affermazione dell’identità e della valorizzazione della città di Treviso. Improntata verso il futuro, ma con le radici ben salde nella sua tradizione.

Quali sono le tue radici al futuro? Come vedi l’innovazione legata al territorio e alla tradizione? Contribuisci al social magazine di TEDx iscrivendoti a Gushmag!

MORE FROM RICCARDO CONI

ENTRA NELLA COMMUNITY

We use cookies to ensure that we give you the best experience. If you continue without changing your settings, we’ll assume that you are happy to receive cookies from our website. anytime by typing