Si avvicina il Natale … cerchiamo di essere più buoni soprattutto con noi stessi.

Quante volte da piccoli ci dicevano…fai la brava o il bravo, altrimenti non arriva Babbo Natale.

E dentro di me, mi chiedevo da bambina giudiziosa se avevo fatto qualcosa di sbagliato, cercare di essere una figlia perfetta, di non deludere i miei genitori, essere all’altezza delle aspettative sempre. Gli anni passano, il Natale ritorna sempre con luci e colori e le sue indimenticabili melodie. E un senso di malinconia di fondo, perché negli anni sono successe di cose, belle e meno belle, hai perso persone importanti, hai perso la fiducia, ti sei smarrita e chissà qualcuno ti ha ritrovata più forte di prima. Sei cambiata naturalmente, sei più matura o sei solo brava a nascondere la bambina che è in te. Lo ammetto, ho sempre amato il Natale e sono una di quelle persone che alle prime luci natalizie canticchiava “All I want for christmas is you” con Mariah Carey.

Cosa è cambiato quest’anno?

Troppi pensieri..è questo il problema. Penso troppo e anche quando non voglio pensare, arrivano loro “i pensieri” … quelli che ti svegliano la notte con i loro interrogativi, i loro dubbi, i perché.

Perché dormi?

Pensa

Perché mangi?

Pensa

Perché sorridi?

Pensa

Sto pensando, vorrei rispondere. Sto pensando che tra poco è NATALE e ci sono due bambini che aspettano come tutti i bambini, luci, addobbi natalizi, l’albero di natale, il presepe e qualcuno che torni a canticchiare con loro. Sto pensando che andrà tutto bene. Sto pensando che quando la vita ti mette alla prova si aspetta il meglio da te. Non importa quanto sei impreparata, lei ti interroga, non ammette giustificazioni e io voglio sentirmi come quella bambina di un tempo, pronta a non deludere nessuno, all’altezza delle aspettative. Perfetta no, chi sono per definirmi perfetta. Però ci provo, provo ad essere buona con me stessa. Prometto di essere buona Ecco il mio regalo di Natale e per tutta la vita. Con chi mi incontra e vorrà regalarmi un sorriso o un abbraccio. Allontanando anche solo per un po’ pensieri invadenti. Volevo scrivere un articolo sul Natale, lo spirito natalizio, luci e canzoncine, qualcosa di..scontato e mi ritrovo a far scorrere le dita su questa tastiera così veloci, buttando fuori quello che avevo dentro, mettendo a nudo i pensieri. Mi piace pensare che qualcuno si ritroverà nelle mie parole, ci sentiremo meno soli.

E proprio a te… se mi stai leggendo vorrei farti il mio augurio personale.

Prova ad essere più buono con te stesso, sempre.

Non solo a Natale.

Io ci proverò con tutta me stessa e ai miei pensieri dirò…Buon Natale anche a voi.

Ilaria Reviews Rose

MORE FROM ILARIA GROSSI

ENTRA NELLA COMMUNITY

We use cookies to ensure that we give you the best experience. If you continue without changing your settings, we’ll assume that you are happy to receive cookies from our website. anytime by typing