Viaggiare High in tempi Low

Prenotare un volo online: sì, ma con attenzione (il caso eDreams)

0
Like

Buongiorno e ben ritrovati! Da questa settimana inauguro il mio spazio del venerdì, che tutto sommato è molto più in linea con la mia rubrica… comincia il week-end! Abbiamo già parlato dei molti pro e dei (pochi) contro dell’organizzare viaggi fai da te sul web, ed oggi vorrei approfondire il tema della prenotazione online dei voli aerei e delle possibili insidie cui si può andare incontro. Non sono una lettrice di Libero né un’ascoltatrice di M2O, ma grazie a Facebook mi sono imbattuta in un post di Selvaggia Lucarelli che haattirato la mia attenzione come viaggiatrice indipendente in primis e come blogger poi.

foto-118

La Lucarelli ha infatti raccontato quanto successo ad una sua amica prenotando un volo Milano Roma sul noto sito web eDreams (qui il post completo): pare infatti che lo stesso biglietto aereo costasse 92,50 euro impostando il pagamento con carta di credito Maestro, 271 euro utilizzando invece una Visa: quasi 180 euro di differenza! L’amica ha chiesto spiegazioni a eDreams, sentendosi semplicemente rispondere che “Per ogni carta di credito o debito i costi di gestione sono diversi. Con Agos eDreams non si paga nessuna commissione.”. Chiusa così. Visa avrebbe dunque 180 euro di costi di gestione in più rispetto a Maestro, costi che utilizzando una carta Agos eDreams sarebbero invece completamente azzerati. Tuttavia la Agos eDreams  è una carta di credito revolving con tan fisso 14,50% e taeg 17,80%: in sostanza si paga a rate ma con interessi davvero notevoli. La cosa buffa poi è che se visitate la pagina eDreams che presenta tale carta (qui) noterete che la stessa si appoggia sul circuito internazionale Visa! Non vi sembra un controsenso? In verità eDreams in passato era già nota per questa mancanza di trasparenza nei propri prezzi e per l’applicazione di commissioni aggiuntive per i pagamenti con carta di credito, tanto da essere già stata sanzionata dall’Autorità Garante per inottemperanza della legge Antitrust, così come altri siti web quali Volagratis, Opodo, Lastminute, Logitravel, Travelgenio e Airtickets. A quanto pare la lezione non è servita.P1010913

La morale? Fate sempre attenzione al sito cui vi rivolgete!

Siti per prenotare voli online

Io utilizzo da anni sempre gli stessi:

  • Expedia, a mio giudizio l’agenzia online più affidabile: le offerte sono molto convenienti,  i prezzi sono trasparenti (sapete da subito quanto spenderete) ed il servizio non fa una piega;
  • i siti web delle singole compagnie aeree, ovviamente sicuri, generalmente hanno il vantaggio di offrire più opzioni (di orario, di scalo…) e più servizi, ma a volte presentano prezzi più rigidi;
  • Skyscanner, spesso come primo approccio alla ricerca, ma SOLO per controllare l’andamento dei prezzi e comparare le varie compagnie (utilissima poi la funzione che permette di vedere i prezzi sul mese intero: così si individuano subito quali sono i giorni/periodi più convenienti).

Prenotazione voli online: a cosa prestare attenzione

Informatevi sempre sulla serietà e su come vengono calcolati i prezzi, valutando commissioni, flessibilità delle date etc. Infine non fatevi illudere da newsletter e pubblicità che offrono voli a prezzi ridicoli, perché spesso poi si riveleranno una delusione: quando infatti non vengono applicate commissioni varie, o costi ulteriori per servizi fondamentali (vedi bagaglio in stiva e compagnie come Ryanair…), allora le date disponibili per partenza e ritorno sono assurde… Proprio oggi ricevo due mail da due distinte compagnie aeree: quella di Volotea mi offre un volo a 39,99 euro per Santorini, quella di KLM un volo per Pechino a 614,00…mica male! Grecia o Cina? Se opto per Santorini scopro subito che il volo in super offerta prevede la partenza da Bari: ok, no problem, al prezzo di 88,14 posso partire dalla vicina Venezia. La prima partenza disponibile? 31 agosto! Ok, dai, tardiamo le ferie…ma peccato che impostando partenza domenica 31 agosto e ritorno domenica 7 settembre il prezzo finale decolli a 237,79! Una bella differenza da quanto proposto nell’ammiccante mail non trovate? Ok, dai, Volotea è una compagnia low cost, vediamo se la mail di KLM è più sincera: per Pechino a 614 euro si parte da Milano Linate (…), la prima data disponibile è il 27 agosto, ed il primo rientro disponibile mantenendo quel prezzo è il… 4 ottobre! Quei 36 giorni di vacanza che tutti possono permettersi insomma..! Occhi aperti dunque, armatevi di buon senso, pazienza e, soprattutto, guai a demordere: anche voi troverete il vostro volo online! Bon voyage!

P1010212

 

Entra in Gushmag

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM FRANCESCA MANSUTTI

ENTRA NELLA COMMUNITY