Content Journey

Perché parliamo di viaggio attraverso i contenuti? Il Content Journey

Ogni persona vive il proprio particolare viaggio quotidiano, fatto di motivazioni diverse, relazioni dinamiche che si intrecciano tra personalità eterogenee e innescano a loro volta nuove relazioni, contaminazioni spontanee e associazioni sempre inedite. È un viaggio figurato ma allo stesso tempo reale, perché impatta davvero nella vita delle persone che scorrono i contenuti online, e che si fanno guidare dai messaggi e dalle parole che incontrano.

Questo è il Content Journey.

Mercoledì 8 novembre la CEO e Founder di Gushmag, Veronica Balbi, parlerà proprio di questo al Social Media Strategies di Rimini.

Perché le persone sono affascinate dal potere dalla parola?

Le parole sono un mezzo potente ma allo stesso tempo fugace per comunicare: ogni frase può cambiare di significato semplicemente scegliendo una diversa sfumatura di un determinato termine. Per guidare le persone verso un Content Journey, chi comunica deve essere sicuro di diffondere lungo la strada dei messaggi efficaci, chiari e coinvolgenti.

Le persone, quando incontrano messaggi chiari, sono guidate a compiere azioni più facilmente. Le parole che ascoltano e leggono quotidianamente hanno un impatto positivo quando si avvicinano al loro modo di essere e di pensare.

Chi scrive per tracciare un percorso di Content Journey deve imparare a conoscere queste persone, deve immedesimarsi con loro e produrre contenuti ad hoc utilizzando gli strumenti dello storytelling e dell’engagement per rendere il loro viaggio leggero e piacevole.

Perché i contenuti sono strategici?

I contenuti sono strategici perché possono far leva sull’emotività delle persone.

Oggi più che mai è difficile arrivare al cuore di qualcuno che è costantemente circondato da messaggi e informazioni, per questo c’è sempre più bisogno di contenuti veri, autentici e originali. Contenuti che parlino il linguaggio delle persone, e che sappiano guidare ogni utente regalandogli un’esperienza piacevole coinvolgente e memorabile.

Un’azienda che decide di investire nei contenuti, infatti, lo fa perché è consapevole di questo cambiamento e comprende che la propria audience non è composta da un target, bensì da singoli individui con interessi specifici, mossi da passioni e non da impulsi verso l’acquisto.

Questa è solo un’anteprima della presentazione che farà Veronica mercoledì 8 novembre 2017.

Sintonizzatevi domani alle 12.20 sulla nostra pagina Facebook per seguire in diretta il suo speech! 

MORE FROM REDAZIONE GUSHMAG

ENTRA NELLA COMMUNITY

We use cookies to ensure that we give you the best experience. If you continue without changing your settings, we’ll assume that you are happy to receive cookies from our website. anytime by typing