The B. Side Shoes

Open Toe: le sconosciute della Scarpiera

0
Like

C’è chi le ama, c’è chi non le conosce, c’è chi le odia.

Open Toe Décolleté @ Bid On Fashion Shop Online

Open Toe Décolleté @ Bid On Fashion Shop Online

Ho venduto scarpe per anni e non le ho mai vendute con il loro nome di battesimo. “Aperte davanti,chiuse ma aperte” oppure “Quelle con il buco”, non troppo insolito il “Quelle senza il davanti”, indiscusso il “Modello chanel” (indicando tutt’altro che un modello chanel, aperto sul tallone e chiuso in punta.)
Il termine corretto è “open toe”, italianizzato come “scarpa spuntata”!

Ci sono varie forme di scarpe spuntate, naturalmente fondamentale è la forma del foro sulla punta, più o meno ampio, più o meno tondo, più o meno vistoso, in base al modello.

Il modello “open toe” si presta ad essere un buon compromesso nella mezza stagione alle porte, a cavallo tra il freddo inverno e la frizzante estate, quando si è in difficoltà nel decidere tra un bel paio di sandali (troppo aperti, la temperatura ancora mite non ci sarebbe d’aiuto!) e una pump più strutturata t (un pò troppo chiusa, la voglia di mostrare un filino di carne incombe!).

Adatto a tutte le età, ma non a tutte le situazioni, è sconsigliato nelle situazioni formali e nelle cerimonie importanti, dal modello più basico con il tacco da giorno, allo stiletto slanciatissimo impreziosito di decori e strass, fino ai più moderni stivaletti spuntati.

28116-product_list 101075-product_list

101069-product_list 100863-product_list

In tutti i casi la parola d’ordine è “smalto!”
Ricordate che nel modello open toè protagonisti indiscussi sono i piedini e le unghie, il biglietto da visita perfetto per una donna audace e maliziosamente sexy.

In copertina: Michael Michael Kors Winslow Open Toe (Beige)

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM RACHELE BALBI

ENTRA NELLA COMMUNITY