Scienza & Gnorri

Le Leggende Svelate – Vol. 2

0
Like

Buongiorno e benvenuti a questa seconda puntata dedicata agli eventi geologici che hanno ispirato alcune delle leggende più famose della mitologia. Buona lettura e buona scienza con la seconda puntata di Le Leggende Svelate.

Puu_Oo_croppedLa dea del fuoco Pele, proveniente dalla mitologia hawaiana , questa divinità avrebbe la sua dimora nel vulcano Kilauea. Secondo la leggenda per vendicarsi della sorella, rivale in amore, la divinità avrebbe incendiato un’intera foresta, e scaraventato l’amato “conteso” all’interno del cratere. La sorella, disperata, prese a scavare nel vulcano, lanciando in aria lapilli, finché non ritrovò l’uomo e si ricongiunse a lui. Questa leggenda deriva da una colossale eruzione, la cui durata raggiunse i 60 anni, avvenuta nel 15esimo secolo e che interessò un’area di 430 km quadrati di foresta. L’ossessivo scavare della sorella di Pele rappresenterebbe invece la successiva formazione della caldera del Kilauea.

L’isola scomparse. Narrano gli abitanti delle Isole Salomone, nel Sud del Pacifico, che un giovane, Rapuanate, si fosse innamorato di una donna dell’Isola di Teonimanu, ma che questa gli fu sottratta dal fratello. Per vendicarsi Rapuanate ricorse a un sortilegio e fece sprofondare la terra dell’amata in mare. La suddetta isola è realmente esistita, successivamente sprofondata in seguito ad un forte sisma. Ciò che ne rimane è un bassofondo noto come Lark Shoal

Lake_nyosIl lago esplosivo. una leggenda camerunese afferma che la popolazione dei Kom visse per un breve periodo nella terra dei Bamessi. Ma il re ospite ordì un complotto per uccidere tutti i maschi e per vendicarsi, il leader dei Kom disse alla sorella che si sarebbe impiccato e il suo sangue avrebbe formato un lago pieno di pesci, da cui il suo popolo avrebbe dovuto tenersi alla larga. I Kom abbandonarono la terra e il lago rimase ai Bamessi. Nel giorno dedicato alla pesca, il lago esplose uccidendo chiunque si trovasse nei paraggi. Nel 1986 dal lago vulcanico Nyos si levò una nube letale di anidride carbonica, che portò alla prematura morte di quasi duemila persone e più di tremila capi di bestiame. Che sia venuto prima il mito o la realtà non ci è dato sapere.

Crater_Lake_winter_pano

Il Crater Lake, la nascita. Molti nativi americani non si avvicinavano al Crater Lake, un vulcano nella caldera del Monte Mazama, poiché a fermavano che al suo interno avvenisse una lotta sanguinosa tra il dio del cielo Skell e il dio degli inferi Llao. Il risultato di questa lotta fu il collasso del vulcano e le successive piogge ne fecero un lago. 7700 anni fa un’imponente eruzione vulcanica provocò appunto il collasso dello stesso e il successivo nascere del lago. Il racconto si trasformò lentamente in mito.

Chimera_d'arezzo,_fi,_03La Chimera, una creatura con la testa di leone e la coda di serpente, capace di sputare fuoco e avvelenare con la sua coda. Se ci spostiamo nel Sudovest della Turchia possiamo ammirare il sito di Yanartas, i cui fuochi perpetui, alimentati dal metano che fuoriesce dalla pietra, hanno sicuramente favorito la nascita di questo mito (da notare come la leggenda sia nata più o meno in queste zone.

Alla prossima puntata con Scienza & Gnorri, buona settimana e buon giovedì a tutti!

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM GIADA

ENTRA NELLA COMMUNITY