I'M ME

I’M Maria Elena Monego

Per le nostre storie I’M ME oggi lasciamo la parola a Maria Elena Monego, la bella veneta che ama le sfide, gira le spalle alle logiche antimeritocratiche e invoglia i giovani ad avere ferma volontà di fare, di fronte a questo muro di crisi.

Cara Maria Elena, raccontaci un po’ di te!

Sono nata a Mestre, Venezia.  A 17 anni ho vinto la fascia di Miss Veneto 2008 e sono stata la più piccola finalista a Miss Italia.  L’anno successivo ho sfilato per noti brand e ho scattato per servizi di lingerie.
Finito il Liceo linguistico mi sono trasferita a Milano per studiare Comunicazione media e pubblicità, ho iniziato a lavorare con una famosa agenzia di moda, ma stanca della pressione dei booker e di subire passivamente le logiche antimeritocratiche di un mercato sempre più autoreferenziale, ho deciso di intraprendere la strada di freelance.

Trstm-9

Ho lavorato per importanti brand come Dolce e Gabbana, l’Oreal, Yamamay, Triumph, Revlon, Diadora, Errea, Benetton, Sandro Ferrone, Met e molti altri.
Per un periodo ho lavorato per una trasmissione di calcio nazionale e ho co-condotto un talk sul calciomercato 2014 per Rai Sport.
Attualmente conduco un branded web talent show e presto girerò la presentazione di una nota casa cinematografica.

thinner2

Cosa ti spinge ogni giorno a fare meglio e cosa secondo te devono fare i giovani d’oggi per seguire i propri sogni?
Quello che mi spinge a fare meglio è senz’altro il desiderio d’indipendenza,  la volontá di avere un ruolo attivo nella mia carriera e il fatto di avere  una persona affianco  che crede in me e condivide la mia stessa ambizione. La mia volontà è creare grandi progetti evitando le strade battute.

I giovani dovrebbero svincolarsi dal peso della crisi e cercare di non considerarla la causa dei loro insuccessi lavorativi. Cominciare a cogliere le infinite opportunità che un momento storico difficile come questo può offrire, può non apparire facile, ma certamente è un passo che va fatto con grande forza di volontà.  Se imperi come Grom sono nati in questi anni, significa che la possibilitá di reinventarsi per emergere è alla portata di chiunque abbia le qualitá e l’ambizione per riuscire.

Di certo, oltre alla bellezza, la grinta e la determinazione non ti mancano, ti auguriamo il meglio! 

E voi, cosa ne pensate?

(Foto: brand TRUST ME; fotografo Vittorio La Fata)

MORE FROM VERONICA BALBI

ENTRA NELLA COMMUNITY

We use cookies to ensure that we give you the best experience. If you continue without changing your settings, we’ll assume that you are happy to receive cookies from our website. anytime by typing