Connessioni

I film in concorso al 67° Festival di Cannes

0
Like

Con un ritardo di circa una settimana dallo svelamento dei fortunati film concorrenti alla 67° edizione del Festival di Cannes, anche qui su Gushmag iniziamo a parlare di uno degli eventi più attesi dell’ambito cinematografico e al quale la sottoscritta avrà la fortuna di partecipare per la prima volta.

Dal 14 al 25 maggio, con consegna eccezionale della Palma d’oro con un giorno d’anticipo a causa delle elezioni europee, si terrà al Palais du Festival con i suoi red carpet lungo la Croisette, il festival più glamour di tutta Europa.

Il film d’apertura era noto da mesi e si tratta di Grace di Monaco di Oliver Dahan, film biografico interpretato da Nicole Kidman che narra la sfera personale dell’attrice Grace Kelly in seguito al suo matrimonio con il principe Ranieri di Monaco.

L’Italia partecipa attivamente con il film di Alice Rohrwacher Le Meraviglie in concorso, Incompresa di Asia Argento nella sezione Un certain regard e con lo splendido omaggio a Marcello Mastroianni in 8 ½‎ nella locandina ufficiale del festival.

Tra i grandi registi sono in concorso il maestro Jean-Luc Godard, i fratelli Dardenne Cronenberg che continua il suo sodalizio artistico con Robert Pattinson.

Tra i cineasti più di nicchia vale la pena di tener d’occhio Dolan che alla sola età di 25 anni è un habitué del festival: il suo primo lungometraggio J’ai tué ma mère fu compreso nella sezione Quinzaine des Réalisateurs nel 2009 e da allora tutti i suoi film sono passati per Cannes mentre Tom à la ferme, la sua opera precedente, ha partecipato all’ultimo Festival di Venezia. Concorre con il suo quinto film. Da tenere d’occhio anche l’opera prima di Ryan Gosling alla regia nella sezione Un certain regard, riuscirà a stupirci?

Qualche giorno fa è stata annunciata anche la composizione della giuria che avrà Jane Campion come presidentessa, affiancata da altre donne del cinema come Sofia Coppola e le attrici Carole Bouquet, l’iraniana Leila Hatami e la coreana Jeon Do-Yeon. La parte maschile della giuria, invece, è composta dal grande Willem Dafoe, dall’apprezzatissimo Gael Garcìa Bernal e dai registi Jia Zhangke e Nicolas Winding Refn.

FILM IN CONCORSO

Sils Maria di Olivier Assayas
Saint Laurent di Bertrand Bonello
Kis Uykusu (Sommeil D’hiver) di Nuri Bilge Ceylan
Maps To The Stars di David Cronenberg
Deux Jours, Une Nuit di Jean-Pierre Et Luc Dardenne
Mommy di Xavier Dolan
Captives di Atom Egoyan
Adieu Au Langage di Jean-Luc Godard
The Search di Michel Hazanavicius
The Homesman di Tommy Lee Jones
Futatsume No Mado (Deux Fenêtres) di Naomi Kawase
Mr Turner di Mike Leigh
Jimmy’s Hall di Ken Loach
Foxcatcher di Bennett Miller
Le Meraviglie di Alice Rohrwacher
Timbuktu di Abderrahmane Sissako
Relatos Salvajes (Wild Tales) di Damian Szifron
Leviathan di Andrey Zvyagintsev

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM GIADA TOSO

ENTRA NELLA COMMUNITY