S.O.S. Fashion con Cherry

I 5 Trend più trash del momento

0
Like

Che spesso la moda proponga e imponga trend eccentrici, è cosa risaputa. Ma fino a che punto l’eccentrico rimane tale, prima di sfociare nel trash?

Navigando nel web, ho avuto recentemente la fortuna di imbattermi in alcune cose dal gusto piuttosto dubbio: no, non provengono dalle passerelle dell’alta moda (che possono permettersi qualsiasi cosa), come starà pensando la maggior parte di voi, ma dai profili Instagram di ragazze che potrebbero addirittura essere tra di noi.

Questa settimana ho dunque deciso di regalarvi una bella carrellata di quelli che, secondo me, sono i cinque trend più trash del momento in quanto a stile. Poi si sa che, purtroppo, “De gustibus non dispuntandum est”. E voi cosa ne pensate? Dite la verità: anche voi avete appiccicato pelliccia e strass in qualche angolo segreto o non del vostro corpo?

Continuate la lettura per capire di cosa sto parlando.

Ombré Lips

Un nome sofisticato per descrivere un trend tutt’altro che sofisticato. Se finora avete sentito parlare di ombré per quanto riguarda i capelli, ebbene adesso ci sono anche le labbra ombré, ovvero sfumate. In realtà questa moda non è propriamente una scoperta recente e, anzi, ci riporta direttamente ai temibili anni Novanta (temibili per via degli svariati orribili trend dell’epoca, alcuni tra i quali stanno purtroppo tornando alla ribalta).

Ma in cosa consistono le ombré lips? Semplicemente nella sfumatura di due rossetti dalla nuance leggermente diversa, per dare un effetto volume alle labbra: più chiaro e luminoso l’interno, più scure man mano che ci si avvicina al contorno. Detta così non sembra nulla di così terribile. E sarebbe anche vero: quando l’effetto viene creato con la giusta tecnica e utilizzando due rossetti di tonalità solo leggermente diversa, il risultato può essere effettivamente soddisfacente e raffinato. Ma purtroppo non sempre è così. Anzi, quasi mai, osservando la gran parte degli scatti che spuntano fuori come funghi su Instagram quando si ricerca l’hashtag #ombrélips. Probabilmente a queste improvvisatissime make-up artist non è ben chiaro quale sia il significato di “sfumato” e di “nuance simili”.

ombrèlips

Tattoo Choker

Ed ecco che ritornano ancora una volta i temibili anni Novanta. L’espressione “tattoo choker” non vi fa riaffiorare alcun ricordo alla memoria? Forse tutto vi diventerà più chiaro se vi parlo di “collarino anni 90”. Eh sì, proprio lui: il simbolo delle teenager degli ultimi anni del Novecento, 100% plastica, che ricorda le fattezze del filo spinato, è tornato di moda, nella sua versione classica, ma anche rivisitata. Non solo quello standard, di colore nero, ma anche nei colori fluo, di velluto, in pizzo o in pelle, tra i modelli proposti dai vari brand, persino da quelli più chic.

Quando parlo di trend trash mi riferisco, ovviamente, al classico choker da teenager anni Novanta: quello che vedevamo indossare dagli “idoli” d’alto spessore delle ragazzine del tempo (le gemelle Olsen, Sabrina, protagonista di Sabrina Vita da Strega, o Hilary Duff nei panni di Lizzie McGuire, anticipatrice di tendenze, a quanto pare, dato che osava con un tattoo choker rosa, come vedete nell’immagine sotto) e che anche oggi incanta molte icone del jet set, come Ariana Grande o Miley Cirus, che ci fanno fare un bel tuffo negli anni Novanta. Persino Chiara Ferragni lo sfoggia. Che delusione.

ImmagineChokers

Da sinistra: Ariana Grande, le gemelle Olsen, Chiara Ferragni, Miley Cyrus, Sabrina (Vita da Strega) e Lizzie McGuire

Unghie pelose e Pom pom nails

Devo dire che questo trend mi ha sorpresa fino a un certo punto: sono ormai rassegnata davanti alle continue innovazioni in ambito di nail art, il cui comune denominatore è sempre e solo uno, ovvero il kitsch. Non potevo, in ogni caso, non inserirle in questa top five dei cinque trend più trash del momento, soprattutto perché a me sorge spontanea una domanda da porre a te che hai deciso di seguire questa moda: quando ti lavi le mani devi impiegare il phon per asciugare quei batuffoli di pelo applicati sulle tue unghie? Attendiamo risposte all’arcano, intanto deliziatevi con qualche immagine di questa curiosa nail art.

unghiepelo

Under Cleavege

Anche questo è per voi un grande sconosciuto? Sicuramente per i maschietti che stanno leggendo (probabilmente pochi), no. Si tratta della sensuale (?) moda di scoprire il seno al contrario (“under”, appunto), attuata indossando crop top strizzatissimi e corti, ovviamente senza reggiseno. Volgarmente conosciuta anche come “under boobs“.

Adesso, parliamone: finché lo fanno Emily Ratajkowski , Gigi Hadid o Brooklyn Decker (nell’ordine, in foto sotto) può anche esser sexy, ma vi assicuro che non sono solo modelle ultra-fisicate a buttarsi in questo nuovo trend. Eh no.

Provate a digitare su Instagram l’hashtag #undercleavege e testate voi stessi. Io, per non superare il limite del buon costume che la Costituzione italiana impone alla libertà di manifestazione del pensiero (art. 21), non ne riporterò alcuno screenshot.

undercleavage

Vajazzling

Arriviamo così all’ultimo, ma non ultimo, dei trend più trash del momento: il vajazzling. Non ne avete mai sentito parlare? Meglio così.

Nasce in California qualche anno fa e viene portato alla ribalta da qualche eccentrica star di bella presenza, tra cui, quella che forse è stata addirittura la prima, Jennifer Love Lewitt (la protagonista della serie tv Ghost Whisperer, per intenderci).

Ah sì, quasi dimenticavo: in cosa consiste questo trend? Il suono della parola dovrebbe aiutarvi a comprendere almeno vagamente a quale parte del corpo ci stiamo riferendo. In ogni caso, si tratta in pratica di un tatuaggio disegnato con strass e pietruzze che vengono incollate sulla pelle totalmente depilata… del pube.

Già discutibile di per sé come concezione (anche se alcune autorevoli riviste di moda lo definiscono sexy), come tutte le cose, quando arrivano a noi comuni mortali, spesso i risultati non sono proprio gli stessi di quelli che avevamo visto in foto sulla top model del momento. Così questa volta, invece di scegliere esempi dal jet set, ho deciso di portarvi come esempio proprio alcuni vajazzling eseguiti su donne come noi (anche se la similitudine con loro a un certo punto si ferma, visto che loro hanno deciso di farsi applicare le pietruzze sul pube). Ci sono persino la versione natalizia e quella da Madre Natura. Risultato kitsch garantito al 100%.

Buona visione!

vajazzling

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM VALENTINA SAETTA

ENTRA NELLA COMMUNITY