Vedo, ascolto, scrivo!

Gli uomini e la temuta convivenza

0
Like

Duemiladiciassette. Ho quasi ventinove anni e sono riuscita in un’impresa: comprare casa e iniziare la temuta convivenza.

Dopo aver vissuto storie assurde, inutili e non, dopo aver perso persone a cui ho davvero voluto bene, mi sono svegliata un giorno e ho pensato Ok, mettiamola a posto questa testa, su! Ancora qualcuno stenta a crederci, ma prima o poi doveva arrivare questo momento anche per me.. nonostante mi facesse terribilmente paura (e vi spiegherò in altra sede il perché)!

Dopo qualche mese di convivenza sono in grado di dire la mia anche su questa, e vi spiego cos’ho capito e cosa sto capendo sugli uomini e la convivenza.

Pulizie

1. La polvere non esiste

Quella patina grigia sopra il mobile scuro, quei grumi che si formano nei maledetti angolini nascosti, quelle schifosissime ragnatele che si materializzano nell’unico punto in cui la luce non arriva (ma l’occhio della suocera sì!), per gli uomini sono tutte cose totalmente inesistenti. E di fronte a te che pulisci perché non puoi vivere nella emme e poi viene gente a trovarti, ti senti dire anche “Amore ma cosa fai? Non farai mica così ogni volta che arriva qualcuno? È perfetta casa nostra, pulisci sul pulito?!” […]

2. Le cose più belle sono quelle da stirare 

Armadio pieno di t-shirt, 10/30 da stirare. Venerdì sera e “Amo ma nooooo io volevo mettere proprio quella maglia lì con la stampa grigia, ma è da stirare! E adesso cosa metto?!” Mi raccomando, continuate a dire che siamo noi donne a non sapere mai cosa mettere.

Piante

3. Le piante si nutrono da sole

Non lasciate MAI le piante in custodia al vostro uomo: dopo mezza giornata di caldo terribile, la sera ho trovato il basilico grigliato “Ma ti giuro che stamattina l’ho bagnato!” “Quanta acqua gli hai dato?” “Boh circa metà bicchiere”. […] Non sprechiamo l’acqua, noi no.

4. Chi trova un armadio trova un tesoro 

Qual miglior posto dove piazzare la borsa da palestra in pensione o la borsa per il PC che avevi anni fa? Ma ovvio, nel fondo dell’armadio perché, un giorno, NON SI SA MAI che possa servire!

5. I vetri sono un optional 

Cosa importa se diluvia e tu hai pulito i vetri due ore prima? “I vetri delle finestre sono fatti apposta per essere bagnati!” Sì, come la tua testa è fatta per essere rotta. Che ne dici?

6. Ma il cibo ha scadenza?

Te ne accorgerai meglio quando mangerai del tonno scaduto qualche mese prima.

Disordine

7. Le scarpe come arredamento contemporaneo 

Inutile predisporre uno spazio dove lasciare le scarpe all’arrivo a casa, le troverai comunque in qualche altro angolo della casa, preferibilmente nascosto e vicino a fonti di luce naturale. Segue domanda “Amo le mie scarpe dove sono?”

Non era esattamente questo che mi aspettavo dall’inizio della convivenza, mi aspettavo molto peggio! Per fine anno aggiornerò l’elenco, magari avvisatemi se il peggio deve ancora realmente venire.

#sorridiallavita

#iosonoancoraqua

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM VALENTINA ARTICO

ENTRA NELLA COMMUNITY