Dall'altra parte del vetro

Radiomercato, sarà Cruciani la spada di Damocle di 105?

0
Like

Il radio mercato ha sempre un secondo fine, si cerca di migliorare la propria emittente ma allo stesso tempo si costruisce qualcosa per cercare di contrastare un successo marcato. È un circolo vizioso che non si sa mai quando e dove finisce ma si ha l’assoluta certezza da dove sia iniziato.

Oggi sotto la lente d’ingrandimento analizziamo il successo che ha ottenuto, radiofonicamente parlando, in questi ultimi anni Giuseppe Cruciani. Il suo programma La Zanzara va’ in onda da ormai nove anni nel drive time di Radio 24. Un format abbastanza “obsoleto” per quella fascia oraria, visto che non è un contenitore musicale ma è un programma basato sull’informazione a 360º e nonostante tutte queste “anomalie” dal 2006 ad oggi è riuscito a portarsi a casa consensi e riconoscimenti.

Un successo che non passa inosservato, soprattutto in un periodo radiofonico che soffre tanto della carenza di innovatività, così come avviene in quasi tutti gli ambienti lavorativi si passa all’attacco cercando di proporre qualcosa che possa essere dello stesso livello ma allo stesso tempo più fresco e nuovo così, da circa un anno, Radio 105 ha deciso di dare una svolta nel suo drive time portando Benvenuti nella Giungla, programma d’informazione condotto da Gianluigi Paragone (giornalista e conduttore televisivo de La Gabbia su La 7). La novità e la freschezza sono state assegnata a Mara Maionchi e Ylenia, la prima con il suo linguaggio colorito e il suo modo di fare un po’ sopra le righe ha il ruolo della “contestatrice”, quella che non te le manda a dire, facendo nascere spesso anche delle polemiche, la seconda, essendo una speaker radiofonica da molto tempo, ha più il compito di coordinare una diretta, visto che radiofonicamente parlando la si conosce in vesti molto differenti.

programmi

Programmi più ascoltati nel 2014 (dati Radiomonitor)

Un programma sulla quale 105 ha puntato tanto e grazie agli ultimi dati di Radiomonitor si è scoperto che è stato ripagato con dei buoni risultati, entrando tra i 15 programmi più ascoltati d’Italia e ovviamente superando il diretto concorrente Cruciani, vittoria che potrebbe anche non essere una grande novità visto che il bacino d’utenza di Radio 105 e Radio 24, in fatto di numeri, è totalmente differente. Fatto sta che la coda di pavone sfoggiata da Radio 105 in questi ultimi mesi non è passata inosservata agli occhi di Linus, direttore artistico di Radio Deejay. Ci sono state diverse polemiche, botta e risposta tramite il web, ma la sorta della disputa, a quanto pare, si deciderà attraverso i fatti.

Voci di corridoio, un corridoio chiamato Internet, danno quasi per certo il passaggio di Giuseppe Cruciani a Radio Deejay dove andrà a coprire la fascia del drive time che attualmente è occupata da La Pina e Diego Passoni. Cruciani, che in questo periodo è occupato anche nel ruolo di giudice nel talent di Sky Uno RDS Academy, sarà la spada di Damocle che incomberà sulla testa di Radio 105? Sarà solo il tempo a svelarci il mistero.

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM LUCIA MELAS

ENTRA NELLA COMMUNITY