Arte in pillole

Giornate FAI di Primavera: un’occasione per scoprire la bellezza!

0
Like

Il primo weekend di Primavera con 1000 luoghi aperti in tutta Italia

Quest’anno le Giornate FAI di Primavera si tengono sabato 24 marzo e domenica 25 marzo, in tutta Italia!

Da ventisei anni, il FAI – Fondo Ambiente Italiano dedica due giornate marzoline alla cultura. Una festa (e un appuntamento importante) per la bellezza custodita nel nostro Paese!
Nel 1993 i siti aperti dal FAI erano solo 50, in una trentina di città, ma col passare degli anni i volontari hanno lavorato per aprire ben 11000 luoghi in circa 4700 città! Un numero record che spera sempre di aumentare!

E a Treviso?

Anche a Treviso vi è una Delegazione del FAI che in queste giornate di Primavera apre al pubblico tre luoghi “nascosti”.

Teatro delle Voci – Pieve di S.Giorgio, Postioma – particolare di affresco, parete sud, portico Palazzo Tassoni, Postioma

Il Teatro delle Voci – quartiere S. Liberale

Il Teatro delle Voci, originariamente conosciuto come cinema “La Perla”, viene riaperto nel marzo di quindici anni fa dopo importanti lavori di ricostruzione a cura di Fondazione Cassamarca. Questo nome particolare viene dato perché progettato per accogliere, le diverse voci dello spettacolo e della cultura. Ama definirsi una vera e propria “palestra per lo spettacolo” dove le voci della sperimentazione e della didattica trovano piena espressione.
La domenica pomeriggio, alle ore 17.00 potrete assistere ad un concerto del duo Faretrà (Marco Mariani – clarinetto e Daniele Carnio – contrabbasso), si consiglia prenotazione presso la Delegazione FAI di Treviso.

Pieve di S. Giorgio Martire – Postioma

Un elegante edificio la cui costruzione risale al 1778 sullo stesso sito della precedente chiesa medievale. Nel 1817 l’arciprete Monico, commissionò al celebre pittore Giambattista Canal l’intero ciclo di affreschi. In questo sito troviamo quattro grandi affreschi tratti dall’Antico e dal Nuovo Testamento e un importante “Gloria di S. Giorgio” sul soffitto. Di altrettanto pregio, il fonte battesimale (sicuramente anteriore al XVI secolo) e due pale molto interessanti sugli altari laterali.

Palazzo Tassoni – Postioma

Palazzo degli inizi del trecento, ha un aspetto ottocentesco dovuto alla massiccia ristrutturazione ad opera del proprietario dell’epoca. Di importante valore il portico affrescato: nella parete sud si presume che tali dipinti siano attribuiti alle maestranze della scuola di Tommaso da Modena. Nelle restanti pareti vi lavorarono più frescanti, in epoche diverse, per creare suggestioni mistiche di aiuto alla preghiera dei viandanti che presumibilmente facevano sosta lì prima di proseguire nel loro pellegrinaggio verso Roma o la Terra Santa.

Soltanto alcuni accenni per incuriosirvi: durante le Giornate FAI di Primavera, i volontari della Delegazione saranno ben felici (e preparati) a illustrarvi tutte le curiosità dei luoghi che andrete a visitare!

I tre siti saranno aperti con il seguente orario:
sabato 24.03 dalle 14,30 alle 18,00
domenica 25.03 dalle 10,00 alle 12,30 / dalle 14,30 alle 18,00
(ultimo ingresso mezz’ora prima della chiusura)

Ma non è finita qui! Sono molti altri i luoghi aperti dal FAI: qui trovate altri siti visitabili in Veneto, mentre qui la panoramica italiana!

Si protegge ciò che si ama e si ama ciò che si conosce  Giulia Maria Crespi, fondatrice FAI

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM CRISTINA ANTIGO

ENTRA NELLA COMMUNITY