Blueeco

Giornata Mondiale dell’Ambiente: 5 consigli per ridurre la plastica

0
Like

Proclamata nel 1972 dall’ONU, la Giornata Mondiale dell’Ambiente, si celebra il 5 giugno e ha lo scopo di sensibilizzare le persone verso la tutela del capitale naturale. Cambiare i modelli di produzione e di consumo è un’esigenza indispensabile per ridurre l’inquinamento e contrastare i cambiamenti climatici.

Il focus di quest’anno è la battaglia contro la plastica che invade gli oceani, i nostri mari, compromette la biodiversità e inquina anche le acque potabili (sono state rilevate fibre di plastica nelle acque ad uso domestico). Ogni anno vengono riversati negli Oceani ben 8 milioni di rifiuti plastici. Solo nel Mediterraneo ci sono 250 miliardi di frammenti di plastica tra cui flaconi, bottiglie, vaschette per alimenti piatti, posate, bicchieri e barattoli di vario genere. In Italia, lungo le nostre coste, si è stimato che ogni quattro passi c’è un rifiuto plastico.

Le iniziative dell’Unione Europea verso questo disastro ambientale sono virtuose, ma spesso di lenta attuazione e non sufficienti per sanare il problema. E’ indispensabile che ognuno di noi cambi abitudini di acquisto e sia promotore di buone pratiche. Per cominciare ti diamo 5 consigli utili per ridurre la plastica dalla tua quotidianità.

#1 Scegli prodotti sfusi o con imballaggi riciclabili

Le immagini di pesci, tartarughe e uccelli intrappolati negli imballaggi di plastica sono ormai all’ordine del giorno. Assicurati che i prodotti che scegli abbiano i simboli specifici per la raccolta differenziata.

#2 Scegli prodotti biodegradabili

Come già è avvenuto nel Regno Unito, piatti, bicchieri e posate di plastica saranno bandite anche in Italia e in tutta Europa. Una soluzione che puoi scegliere per i tuoi picnic sono le eco-stoviglie biodegradabili e compostabili. Le puoi trovare qui Ekoe

#3 Riduci l’acquisto dei flaconi dei detersivi

Decine e decine di contenitori di plastica galleggiano nei nostri mari dentro ai quali a sua volta c’erano sostanze chimiche inquinanti e pericolose per l’ambiente. Scegli prodotti ecologici ed eco- compatibili. Ricicla gli spruzzini e componi i tuoi detersivi. Elimina tutti quei prodotti per la casa inutili, che oltre a non igienizzare innalzano l’inquinamento domestico. Uno shop utile per te blueeco.it

#4 L’auto-produzione per meno rifiuti

Fare in casa tutto ciò che è possibile è una buona pratica sia per risparmiare, sia per ridurre i rifiuti. Dai succhi di frutta ai dolci, fino al pane e alle salse. Tutti questi preparati presenti in commercio sono facili da preparare in casa con pochi ingredienti e nessun conservante. Segui Idee Green

#5 Elimina tutti i prodotti inutili o scegli la loro alternativa ecologica

Ci sono tantissimi oggetti di plastica di cui possiamo fare a meno, come ad esempio le gomme da masticare e le cannucce, ma se queste ultime proprio ci servono, preferiamo quelle di carta.

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM ELEONORA DE PAOLIS FOGLIETTA

ENTRA NELLA COMMUNITY