Light & Shadows

Il galleggiar gli è dolce in questo mare

1
Like

Galleggiare nel mare consente di non andare a fondo, galleggiare nella società permette a coloro che ne fanno uno stile di vita di sentirsi al sicuro, di starsene tranquilli ad osservare i fatti senza farsi domande, senza cercare soluzioni, in poche parole senza porsi alcun problema né del futuro della società né, indirettamente, del proprio; vivendo nella certezza che saranno gli altri a tracciare la strada. Quindi molti padri e molte madri insegnano ai propri figli e alle proprie figlie a galleggiare, pensando così di proteggerli, di porli al sicuro dalla tempesta; vedendo nell’indifferenza una forma di difesa, che altro non è che subdola apatia. Le tempeste della vita si affrontano con l’ausilio della conoscenza, dell’intelletto e della ragione; non sarà certo l’arte di galleggiare a salvare le loro esistenze, non sarà il far finta di non vedere, il voltarsi dall’altra parte l’antidoto che li renderà immuni dai mali del mondo, così come ci insegna anche Martin Niemöller nella sua poesia: ”Prima vennero”, anzi coloro che galleggiano finiranno nel tempo con lo sporcarsi di tutte le materie di scarto che come loro fluttuano sul pelo dell’acqua. È poi da tener presente che non è possibile stare a galla per sempre, rimanere in uno stato di eterna inerzia; prima o poi si presenteranno due opzioni: affogare o dover smettere di galleggiare e scegliere di aggrapparsi a qualcosa per poi, parafrasando il sommo poeta, uscir fuori del pelago alla riva.

Chissà quale sarà la vostra scelta.

 

Eleonora Gadducci

 

Photo credit : Spiaggia abbandonata – Antonio Barletta – 2005 –  opera realizzata con materiale di recupero. Su gentile concessione dell’artista.

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM ELEONORA GADDUCCI

ENTRA NELLA COMMUNITY