Scienza & Gnorri

Futurama tra scienza e fantascienza – Vol. 3

0
Like

Buongiorno a tutti e benvenuti ad una nuova puntata di Scienza & Gnorri. Oggi terminiamo la nostra analisi della scienza/fantascienza della serie televisiva Futurama. Buona scienza e buona lettura a tutti con Futurama tra scienza e fantascienza.

Futurama tra scienza e fantascienza - Big Bounce

Futurama tra scienza e fantascienza – Big Bounce

Nelle scorse puntate abbiamo visto la criogenia, il tubi trasportatori, lo sniffoscopio e le teste in barattolo. Oggi vedremo una delle invenzioni più utilizzate dagli scrittori di fantascienza: la macchina del tempo. Dato però che abbiamo a che fare con il professor Farnsworth, la sua macchina del tempo è in grado di viaggiare solo in avanti, questo per evitare possibili interferenze con il passato  e quindi successivi paradossi (da ricordare Fry nonno di se stesso nella puntata Il nonno di se stesso, visto anche nell’articolo Scienza & Gnorri – I paradossi dei viaggi nel tempo).

Non affronteremo la macchina del tempo in sé, dato che al momento siamo molto lontani da poterlo anche solo concepire. Analizzeremo invece il concetto derivante dalla puntata The Late Philip J. Fry, in cui un sempre ritardatario Fry, insieme al suo amico robotico bender, viene coinvolto dal Professore nel collaudo della macchina del tempo. Il risultato è che a causa di un errore i personaggi vengono catapultati in avanti nel 10.000 d.C. Decidono di viaggiare in avanti per assistere alla fine dell’universo: Scoprono invece che il mondo rinasce nuovamente identico a sé stesso.

Futurama tra scienza e fantascienza - Big Bounce

Futurama tra scienza e fantascienza – Big Bounce

Quest’idea è ispirata al modello scientifico chiamato Grande Rimbalzo (in originale Big Bounce), una teoria cosmologica, sviluppata dal fisico Marti Bojowald e dal suo team della Pennsylvania State University.
Si tratta di una variante della teoria dell’universo oscillante, secondo cui l’universo si espanderà fino al punto in cui si ritrarrà in un nuovo Big Bang. Questo porterà quindi ad una nuova nascita e ad una ripetizione infinita del processo di espansione/contrazione dell’universo.

Futurama tra scienza e gnorri - Futurama Theorem

Futurama tra scienza e gnorri – Futurama Theorem

Eccoci infine giunti allo Scambia-Cervelli (in originale Mind-Switcher), altra invenzione del professor Farnsowrth. Questa permette di scambiare le menti tra due persone. Lo possiamo ammirare nella puntata The Prisoner of Benda, in cui i vari personaggi si scambiano i cervelli tra loro. Il risultato è che saranno costretti ad ingegnarsi per tornare allo stato iniziale.

Che voi ci crediate o meno esiste un teorema chiamato Futurama theorem, inventato dallo sceneggiatore Ken Keeler. Questo teorema è stato da lui stesso dimostrato nella sua tesi in matematica applicata all’Università di Harvard. Secondo questa teoria, a prescindere dal numero di switch della mente effettuati tra due corpi, è possibile ripristinare lo stato iniziale di corpo/mente aggiungendo esclusivamente due persone in più. Il tutto a condizione che queste due persone non abbiamo mai scambiato prima la propria mente. Il tutto supponendo che non sia possibile ripristinare il rapporto tra corpo/mente dopo il primo scambio. Cioè proprio quello che capita nella puntata. Da capogiro!

Quest’ultima analisi ci dimostra in molti casi le storie di queste serie vengono studiate accuratamente da professionisti del settore. Alla prossima settimana con Scienza & Gnorri.

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM GIADA

ENTRA NELLA COMMUNITY