Home relooking

Fioriere originali con il riciclo creativo

0
Like

Estate, sinonimo di vita all’aria aperta e, per i fortunati possessori di un giardino, tempo di giardinaggio e cura delle piante, che in questo periodo raggiungono il massimo splendore.E’ un piacere e una bella soddisfazione godersi i risultati di tanto lavoro: se avete il pollice verde e siete anche dei creativi amanti del fai da te, potete dare un’impronta originale e unica al vostro spazio verde. Come? Riciclando, per esempio, alcuni oggetti dimenticati da qualche parte in attesa di essere gettati in discarica. Magari avete acquistato nuove piante e non avete più vasi a disposizione, e il rivenditore non è proprio dietro l’angolo…Con alcuni accorgimenti molti oggetti possono trasformarsi in originali fioriere: assicuratevi che il drenaggio sul fondo sia adeguato, praticando dei fori dove necessario. Se utilizzate dei contenitori in legno, rivestiteli con un foglio di plastica resistente, anch’esso con dei fori per far uscire l’acqua in eccesso. Per il resto, non avete bisogno d’altro, se non di un po’ di immaginazione.

Avreste mai pensato che la vecchia cassettiera abbandonata in soffitta potesse trasformarsi in fioriera? E le scatole di latta dei pelati?  Perfino il colapasta può trasformarsi in una divertente fioriera…sicuramente i vostri ospiti rimarranno colpiti da tanta originalità. Scommetto che vi è venuta voglia di andare a rovistare in soffitta o in cantina…Ecco alcuni spunti che ho trovato per voi.

 

fioriere9

 

fioriere 5

fioriere1

fioriere2

fioriere3

fioriere4

fioriere6

fioriere7

fioriere8

fioriere10

 

casa mia 12

 

 

Non mi resta che salutarvi e augurarvi buon relooking!

Cinzia Corbetta

Crediti delle immagini:

1-DK-Garden Design

2-Ideas Casas

3-Revista Natureza

4-Young House Love

5-French Larkspur

6-All Things Plants

7-Makezine

8-apartmentapothecary

9-Two Twenty One

10-Lauren Conrad

11-La Magia del Bianco. Lo stile shabby chic in Italia, di Cinzia Corbetta e Mari Crea

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM CINZIA CORBETTA

ENTRA NELLA COMMUNITY