Connessioni

Europei 2016 le prime impressioni

0
Like

Dalla moda passo al calcio… ma solo perché sono iniziati gli Europei 2016 in Francia! Mentre scrivo questo articolo sono state giocate le prime partite di ogni girone e vi racconto le mie impressioni.

Le grandi favorite, forse per il fatto che la competizione come durata assomiglia di più al mondiale, sono partite con il freno a mano tirato.

La Francia ha probabilmente patito l’emozione e la pressione di giocare in casa e non ha disputato una gran partita contro una solida Romania, mentre la Germania ha dimostrato un potenziale d’attacco veramente notevole ma anche preoccupanti lacune difensive, che contro squadre più forti dell’Ucraina potrebbero rivelarsi fatali, d’altra parte la Spagna sembra avere nell’attacco il suo punto debole, un difetto storico di questa squadra fatto salvo il quadriennio d’oro 2008/2012 culminato con la vittoria di due europei e di un mondiale.

Detto questo penso che la vittoria finale non possa prescindere da queste tre squadre.

Non si può non parlare dell’esordio dell’Italia, la partita della nostra nazionale ha sorpreso in positivo, presentata da tutti come un’armata Brancaleone ha dimostrato quanto meno carattere, spirito di gruppo e un’assoluta dedizione al lavoro del proprio allenatore, penso che se non si ripeterà l’errore dell’ultimo mondiale, dove dopo la brillante vittoria all’esordio contro l’Inghilterra seguirono due partite deludenti con conseguente eliminazione, ci sia la possibilità di poter puntare ad un posto nelle prime quattro, anche perché il lotto delle concorrenti come ad esempio Belgio, Inghilterra e Portogallo non mi sembra di un livello così elevato.

Come in tutte le competizioni, una squadra che potrebbe regalare delle sorprese ci può essere sempre, se dovessi fare un nome direi la Croazia.

A voi i commenti su questi Europei 2016!

image

 

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM ROMINA CARTELLI

ENTRA NELLA COMMUNITY