Odio i ricci

Elisa D’Ospina – Il fascino della modella Curvy

0
Like

Qualche anno fa (ormai parecchi anni fa, mi illudo sempre che il ricordo sia dietro l’angolo, ma il tempo passa in fretta e io ormai sono in età milfeggiante!) ho conosciuto una studentessa con un sorriso disarmante. Eravamo nel Salento ad un concerto di Simone Cristicchi, abbiamo iniziato a parlare e la sua carica mi ha travolto! Un po’ come faceva Pippo Baudo negli anni d’oro, dico che io l’avevo capito subito che la ragazza avrebbe fatto strada, in pratica “l’ho inventata io”!

Sto parlando di Elisa D’Ospina, modella Curvy, blogger, imprenditrice, simbolo delle donne dalle forme morbide. E’ riuscita ad entrare nella moda e a rivoluzionare un po’ gli schemi.

Sì perché, anche le burrose possono essere delle gran bonazze!

Conosciamola meglio.

DA QUALCHE ANNO SEI DIVENTATA LA MODELLA CURVY PIU’ APPREZZATA IN ITALIA, MA IL MONDO DELLA MODA E’ COSI’ DURO E CINICO COME SI DICE IN GIRO?

Beh indubbiamente più che fisico, ci vuole fegato per stare nell’ambiente moda! Sì, non è un ambiente semplice. Non è nemmeno più duro di tanti altri, ma personalmente ho riscontrato delle contraddizioni che spesso ho avuto modo anche di denunciare. Il mio settore è particolare, è una mini oasi felice del fashion system, forse perchè non è ancora cosi sviluppato.

HAI UN BLOG STREPITOSO, RACCONTAMI QUALCHE SEGRETO PER DIVENTARE UNA BLOGGER DI SUCCESSO!

Il mio blog è una piccola estensione del mio essere. Metto le notizie che mi interessano, che mi incuriosiscono. Sto tralasciando molto tutto il lato glamour, mi interessano più le storie. Torno al mio vecchio amore, il giornalismo. Ascoltare la gente, poter dare loro voce.

SEI UN VULCANO DI IDEE, UNA BOMBA SEXY, UN MODELLO PER MOLTE. CI SONO “RAGAZZE CURVY” CHE TI SCRIVONO PER CHIEDERTI DEI CONSIGLI? CREDI CHE IL TUO ESEMPIO POSSA AIUTARE CHI MAGARI HA UN PROBLEMA CON IL PROPRIO PESO?

Io non voglio essere un esempio, piuttosto un’amica. Da anni ricevo moltissime mail di ragazze che si confidano con me, e questo mi lusinga. Andando nelle scuole, facendo prevenzione e sensibilizzazione sui disturbi alimentari, le ragazze che mi seguono non sono solo curvy. Mi piace dialogare con loro, e scoprirci, confrontarci. Io racconto la mia esperienza di vita, molte mi ringraziano perchè vedono in me una sorta di riscatto. Quello che dico sempre loro è di prendere in mano la propria vita e di esserne protagoniste al 100% senza farsi condizionare da niente e da nessuno. Soprattutto, circondatevi sempre di persone che vi vogliono bene.

www.elisadospina.com/blog/

www.ilfattoquotidiano.it/blog/edospina/

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM NADIA VENTURINI

ENTRA NELLA COMMUNITY