Dall'altra parte del vetro

Celebrating good times: ecco i BBC Music Awards

0
Like

Ogni tanto ci piace volare oltremanica, anche per il solo gusto di ammirare ciò che fanno. In questo caso parliamo di premi musicali.
Sarà perché quando vediamo in TV delle serate come i Grammy, i Brit Awards o qualsiasi Mtv Awards ci viene sempre in mente: ma perché in Italia non riusciamo mai a fare qualcosa del genere? E perché quando tentiamo di farlo riusciamo a organizzare degli show a livello di sagra della salamella?
È inutile da dire, questo tipo di entertainment non ce l’abbiamo nel sangue e allora non ci resta che godere di quel che il mercato anglosassone ha da offrirci e da quest’anno, alla già lunghissima lista dei cosiddetti “Prize” se ne aggiunge un altro: il BBC Music Awards.

La BBC ha deciso di celebrare questi ultimi 12 mesi di musica con una serata davvero scoppiettante, un po’ diversa dai soliti Awards. Prima di tutto ci saranno da premiare solamente tre categorie: British Artist Of the Year, International Artist of the Year e Song Of the Year.
I vincitori saranno decretati da una giuria composta da un gruppo di presentatori e speaker della BBC e da dei produttori discografici, una scelta giusta fatta anche per allontanarsi un po’ dall’ambiente teen che caratterizza ultimamente questo tipo di premi, per esempio, se pensiamo alle ultime edizioni degli MTV Europe Music Awards sono sempre i teen idol ad avere la meglio, basta solamente guardare i risultati degli ultimi anni per quanto riguarda la categoria Best Italian Act: quest’anno ha vinto Alessandra Amoroso, per alcuni anni di fila ha vinto Marco Mengoni, per non parlare delle due vittorie consecutive dei Finley di qualche anno fa’, che Dio non mi voglia del male ma l’accostamento Finley/Best non mi sembra così credibile e veritiero.
La BBC, invece, ha deciso di abbandonare un po’ i premi e di celebrare quest’anno di musica dando soprattutto spazio alle session live, con un cast eccezionale che si aggiorna giorno dopo giorno.

Ci saranno i One Direction, visto che a dicembre usciranno con il loro nuovo album Four, sicuramente si esibiranno con il loro nuovo singolo Steal My Girl, che non sta andando proprio benissimo però alle Directioners questo piccolo dettaglio passa sempre in secondo piano.

Presenzieranno la serata anche i Coldplay, con l’anno di successi che si portano alle spalle non poteva che essere così. Altro ospitone della serata sarà Calvin Harris, il Dj più pagato al mondo, ha battuto qualsiasi record e proprio oggi uscirà con il suo nuovo album Motion, quindi se esistesse una All of Fame Britannica, lui sicuramente avrebbe un posto assicurato.

Altro artista che ha rappresentato in quest’ultimo anno l’Inghilterra in tutto il mondo è sicuramente Ed Sheeran. Anche lui si porta tanti successi alle spalle, il suo album X è tra i più venduti ed è sicuramente uno dei più giovani talenti apprezzati a livello internazionale.

Alla serata parteciperanno anche i Clean Bandit e Paloma Faith, poi ci sarà uno spazio dedicato agli artisti del BBC Introducing, uno spazio che BBC Radio 1 dedica agli artisti emergenti.

La serata vedrà impegnata per la prima volta tutte insieme BBC One (la rete ammiraglia della BBC), BBC Radio 1 e BBC Radio 2 e si svolgerà l’11 dicembre alla Earl’s Court di Londra. Sarà presentata da Chris Evans (speaker di BBC Radio 2) e Fearne Cotton (speaker di BBC Radio 1, di cui ho già ampiamente parlato in un precedente articolo).

image

Per quanto ci riguarda non ci resta che seguirla in streaming su BBC Radio 1 e 2 o dal sito bbc.co.uk/music, assaporando solamente della buona musica live, perché alla fine è l’unico premio di cui ognuno di noi può veramente godere.

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM LUCIA MELAS

ENTRA NELLA COMMUNITY