Dall'altra parte del vetro

Casa Sanremo, il micro mondo targato Festival

0
Like

Potrei esordire dicendo “iniziamo questo nuovo anno con tante sorprese!!!” ma visto che sono ancora appesantita dalle innumerevoli cene in famiglia, non mi sono ancora psicologicamente preparata a tutto ciò, quindi mi limiterò ad augurarvi un semplice “Buon Anno!”.
L’intento sarà sempre quello di tenere informati coloro che amano il mondo radiofonico e di far innamorare chi già non lo è.

Non abbandoniamo le tradizioni, perché alla fine noi italiani ce le abbiamo nel DNA, per questo oggi diamo una sbirciatina alla tradizione per eccellenza: il Festival di Sanremo.
Ormai manca un mesetto (si parte il 10 febbraio) e anche se ogni anno è inondato da tutte le critiche del caso, sembra che di questo Festival non possiamo farne a meno. Ma non voglio annoiarvi con le menate su Carlo Conti o i cambi d’abito delle vallette ma bensì parlando di una realtà che forse è un po’ più sconosciuta al pubblico a livello nazionale ma sicuramente chi bazzica nelle parti di Sanremo durante la settimana del Festival sa benissimo di cosa sto parlando: Casa Sanremo.

Che cos’è Casa Sanremo? Io lo definirei un mondo parallelo che si nutre della scia di successo che porta il Festival ma non ne è necessariamente dipendente.
È un mondo che prende forma al Palafiori di Sanremo e nella settimana del festival diventa una specie di vetrina non solo per quanto riguarda il mondo della musica, e tutto quello che concerne, ma anche per altri settori artistici che durante quella settimana non riescono ad avere lo spazio dovuto. Dai cooking show presieduti da famosi chef (visto che ora vanno anche molto di moda in televisione) si passa alle cooking competition. Tanti concorsi per tutti quelli artisti che nella vita non hanno come scopo principe quello di cantare con un’orchestra diretta da Beppe Vessicchio. Si darà spazio agli scrittori con il “Casa Sanremo Writers ed. 2015”, ai Dj con il “Casa Sanremo Dj contest”. Spazio anche al mondo della bellezza infatti ogni giorno, dalle 10 del mattino fino alle 22, verrà allestito uno spazio dedicato al mondo dell’hair-styling dove uno staff di professionisti sarà a disposizione di tutti gli ospiti con il loro servizio di acconciature. Un micro mondo all’interno di un palasport.

Ma non si ci può dimenticare del Festival, che è il fulcro dominante della manifestazione. La Casa risuonerà di tanta buona musica live, non necessariamente suonata dai protagonisti della kermesse, infatti si avrà anche l’occasione di assaporare la parte più alternativa e meno tradizionale con tanti dj set, show case e jam session di artisti nazionali ed internazionali.

Ma la vera padrona di casa sarà la radio, anzi le radio, infatti dopo tanti anni le chiavi di casa passano da Radio Italia a Radio 105 e Radio Montecarlo.
La giornata sarà caratterizzata dalle loro dirette, dove gli stessi speaker saranno i veri animatori di questa sette giorni, con interviste agli stessi protagonisti ma non solo.
Da casa potrete vivere l’esperienza di Casa Sanremo non solo tramite la tanto e cara amata FM, ma anche attraverso i siti internet 105.net, radiomontecarlo.net e unitedstore.it, con tablet e smartphone attraverso l’app ufficiale delle rispettive radio e in più dal 19 gennaio partirà anche Radio Festival, la web radio interamente dedicata al Festival di Sanremo dove si potrà percorrere la storia musicale di tutte le 64 edizioni del festival e non solo.

Quella dall’8 al 14 febbraio sarà una settimana ricca di eventi e di sorprese e per tutti i dettagli sul programma, disponibili a breve (visto che è ancora tutto top secret), potete visitare il sito internet casasanremo.it.

Vuoi scrivere un commento?
Effettua la registrazione da questo link:

Registrati

MORE FROM LUCIA MELAS

ENTRA NELLA COMMUNITY