Breve storia della mia vita:

inizia la sessione estiva e io contemporaneamente mi ingabbio in due malanni, mi innamoro e inizio una serie TV… sì, ma non una qualsiasi… avevo voglia di capire tutte le battute che girano su internet ed ho cominciato Game Of Thrones… lo ammetto. Questo TAG della SETTIMANA cade a pennello, come una spada sulla gola di qualcuno che vuole parlare!

Ho appena iniziato “Il Trono di Spade”, mi sono spoilerata le cose più importanti… purtroppo, ma vedere da dove hanno origine, è tutta un’altra storia, e anche se ormai so come va a finire, c’è sempre l’effetto sorpresa.

game-of-thrones

Caro GOT,

cominciamo dalla sigla: sì è lunga, ma sta di fatto che a me gasa un sacco, puntata dopo puntata, utilizzo quei due minuti per fare altro rendendola un avvincente sottofondo!

L’ambientazione la trovo realistica, ben ponderata, il linguaggio e gli usi messi in scena (non lo nascondo) mi hanno aiutata parecchio a preparare il mio esame di storia… ed eventuali risposte crudeli da lanciare a chi mi fa un torto!

Ti ringrazio per avermi fatto conoscere tanti diversi lati dell’animo umano: mi soffermo solo sui personaggi che mi sono simpatici, tanto per tutti gli altri esistono tante parole colorite che in questa sede è meglio non ricordare… e comunque sono sicura che il mio odio è condivisibile da tutti, quanto (forse) scontato!
Spendo solo due parole per te, amante della sofferenza altrui, Joffrey: dopo una tanto invocata morte, credo di non essere stata più felice che nel momento in cui ti ho visto cadere tra le braccia di mammina soffocando avvelenato. Inaspettata! Talmente tanto che ho avuto un attimo di smarrimento… che subito si è trasformato in grido di trionfo.

Passando dal lato di chi ammiro, incontriamo un altro Lannister, Tyrion: oh che genio! Sei amabile, ti fai amare! Astuto, intelligente, spiritoso, furbo, più uomo di tutti gli uomini interi in tutta Approdo del Re (quantomeno fino a metà della quarta stagione dove sono arrivata)!

Jaime, non siamo partiti con il piede giusto… ci sono stati momenti in cui mi sono abbandonata ad un “oh, che cuore d’uomo” o forse sono stati i momenti di prigionia che ti hanno reso più docile, mah, non vorrei cadere nell’eterno tranello dell’uomo irresistibile ma stronzo.

Jon Snow… bhè, caro Jon, “stupido ma coraggioso” ti hanno detto, sì, è vero!
Non trovo altre parole… sono impegnata a perdermi in quello sguardo da cane bastonato!
Dallo spoilerone che purtroppo (e contro la mia volontà) ho letto, poi, mi sa che per me hai in serbo tante, tante sorprese!

Daenerys, nata dalla Tempesta, Khaleesi, Madre dei Draghi, Mhysa, Distruttrice di catene, mito indiscusso, donna con le palle, poliglotta sorprendente, friendzonatrice poi? Altro? Mi inchino al tuo cospetto, portami con te!

Come in qualsiasi libro, film, serie, non faccio ora ad affezionarmi ad un personaggio che nel giro di 8 episodi muore: Eddard ti avrò sempre nel cuore, Robb… per quanto mi fossi piuttosto indifferente, non meritavi certo quella fine, e ti confesso che ho pianto come una disperata per la tua morte e quella di tua madre, di tua moglie, del tuo metalupo, dei tuoi soldati… ma a quanto ho capito devo riservare le lacrime che ho per altri soldati, per altre madri, mogli e persone varie!

Poi potrei andare avanti all’infinito, con tutti i personaggi che ci sono, ma il dovere chiama: vado avanti a studiare un po’ di ore con lo scopo di ricavarmi dello spazio nelle pause di primo pomeriggio e di fine giornata, per continuare a guardare gli episodi. E così ogni mattina e ogni pomeriggio… sapevo: per quanto mi sono presa avanti nei tre mesi durante le lezioni, doveva esserci qualche forza oscura che mi faceva prendere la sessione con l’acqua alla gola!

E così mi ritrovo a guardare l’episodio 04×04 quando la mia bacheca in Facebook (e peggio ancora la sezione “esplora” di Instagram) è tappezzata di riferimenti all’ultima, incredibile – a detta dei miei contatti… ma stento a non credere sia così – puntata della sesta stagione.

 

vessilli

Grazie delle mille diverse emozioni che mi riservi ogni volta.

In fede,

Cristina

[separator type=”thin”]

Game of Thrones TRIBE chiavette USB

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM CRISTINA ANTIGO

ENTRA NELLA COMMUNITY