Blueeco

Il potere dell’abbraccio, un regalo dal valore inestimabile

0
Like

Il conto alla rovescia a Natale anche quest’anno è cominciato con largo anticipo e la corsa ai regali si fa sempre più frenetica. Ma non per me, quest’anno ho deciso di regalare abbracci. Un contatto fisico benefico, a volte terapeutico. Il nostro corpo durante un abbraccio produce ossitocina, l’ormone della tranquillità che fa bene alla mente e al corpo.

Abbraccio

IL SIGNIFICATO DEL REGALO

Il regalo può avere due intenzioni:

  • rendere felice la persona a cui vogliamo bene con un regalo azzeccato, da sempre desiderato
  • esprimere il nostro bene in una forma differente dalle parole. “Ti faccio un dono per dimostrarti che ti voglio bene”.

IL SIGNIFICATO DEGLI ABBRACCI

Il miglior regalo che possiamo fare alle persone care è qualcosa con le possa fare star bene, come ad esempio un abbraccio. Lo conferma la scienza, gli abbracci lasciano il segno nella memoria “sensibile” delle persone che li ricevono. Per dimostrarlo, molti scienziati hanno condotto studi sulla risposta del nostro cervello durante un abbraccio. La conclusione è che il ricordo di un abbraccio è molto resistente. Se abbracciamo una persona per più di 5 secondi stiamo stimolando la ghiandola pituitaria regolata dalle cellule dell’ipotalamo che a sua volta influenza le ghiandole di tutto il corpo. L’ossitocina è l’ormone prodotto in tutto questo processo e infonde a tutto il nostro corpo calma, pace e tranquillità. Inoltre contrasta e combatte il cortisolo, l’ormone responsabile dello stress.

COSA PROVOCANO GLI ABBRACCI AL CORPO E ALLA PSICHE

 I poteri dell’abbraccio non finiscono qui:

  • libera dopamina, responsabile del buon umore
  • è un rimedio contro l’ansia
  • aiuta ad affrontare un brutto momento
  • equilibra il sistema nervoso
  • rafforza il sistema immunitario
  • ci rende più pazienti
  • trasmettono emozioni e quindi ricordi vivi nel tempo
  • rafforza l’autostima

 

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM ELEONORA DE PAOLIS FOGLIETTA

ENTRA NELLA COMMUNITY