Gushmag Life

2017: un anno di Gushwriters

0
Like

Il 2017 si è appena concluso e per molti di noi questo coincide con il momento ideale per ripensare a tutto ciò che ci ha portati ad essere quello che siamo adesso. Per Gushmag il 2017 è stato anno intenso, fatto di cambiamenti e scelte coraggiose, di opportunità e decisioni che lo hanno portato a crescere e rinnovarsi.

Gushmag è però anche il riflesso di tutte le persone che lo vivono e lo colorano giorno dopo giorno con le loro parole ed emozioni: la sua natura è mutabile e imprevedibile perché intrisa delle sfumature che ogni individuo decide di condividere su Gushmag.

Nel 2017 Gushmag è stato ogni persona che ha voluto ritagliarsi un po’ di tempo per mettere un pezzo di se stessa e della propria vita in qualche riga di testo scritto.

Gushmag è stato Lucia M., che ci ha tenuto sempre aggiornati sulle ultime novità del mondo della radio (e a volte ha addirittura anticipato le notizie!).

È stato Eleonora che ha reso ogni giorno il mondo migliore con i suoi consigli per vivere in modo sano ed ecologico, coinvolgendo tanti contributor;

Annamaria che è stata impegnata nei suoi numerosi e ambiziosi progetti, ma non ha mai dimenticato la sua famiglia di Gushmag;

Lucia B. che con il suo sguardo personale e ironico ci ha mostrato le piccole cose positive della vita quotidiana attorno a noi;

Cristina che ci ha fatto scoprire nuove perle d’arte e di cultura, raccontate sempre con un taglio originale e grande sensibilità;

Anna che ci ha portato con lei nei suoi viaggi e nella sua vita, condividendo senza paura i suoi pensieri più intimi e profondi;

Alessandro che con il suo punto di vista critico e preciso ci ha tenuto aggiornati su tematiche di società e attualità;

Giada che ci ha raccontato numerosi fatti e curiosità sulla scienza, spiegandoli con parole semplici in diverse puntate;

Valentina A. che ci ha ispirati coinvolgendoci nelle sue piccole ma intense storie fatte di ricordi, desideri e sogni;

Arianna che ha messo a nudo i suoi sentimenti, descrivendo con parole piene di trasporto e passione il suo ideale di amore;

Romina che ci ha fatto scoprire nuove tendenze di moda, proponendo look interessanti e dispensando preziosi consigli di stile;

Marco che, nonostante il suo libro fresco di stampa, ha trovato il tempo di partecipare alle nostre iniziative e di condividere i suoi pensieri;

Rita che con le sue creazioni di cappelli e copricapi, ci ha fatto rivivere lo stile e l’eleganza dell’epoca del Charleston;

Ilaria che ci ha arricchito con le sue recensioni di libri originali, facendoci scoprire letture inedite e sempre interessanti;

Alessio che ha condiviso con noi consigli, curiosità e riflessioni sui migliori film del momento e sul mondo del cinema in generale;

Valeria che ha portato qui il cuore e l’anima di Napoli coinvolgendo in prima persona i suoi abitanti, come Daniela e Luca;

Elena che ci ha fatto esplorare un nuovo modo di vivere e di pensare, grazie a una consapevolezza che solo il mare può donare;

Laura che condividendo le sue passioni musicali, ha delineato e anticipato la scena indie della musica italiana;

Enrico che ha scritto articoli per la nostra generazione, con parole che fanno riflettere e stupiscono per la loro profondità e intelligenza;

Gushmag è stato Coni et Amo, che con i loro dialoghi quotidiani ci hanno fatto vivere un po’ della loro bella amicizia.

Gushmag è stato naturalmente Veronica, il suo amore per questo progetto e la sua fiducia innata per le persone.

Gushmag è stato chi durante quest’anno ha scritto solo una o un paio di volte, come Susanna, Silvia, Getti, Nadia, Mattia, Federica, Letizia o Giulia, ed è stato anche chi si è iscritto da poco e non ci ha ancora provato.

Quest’anno Gushmag è stato ogni persona della redazione, che l’ha seguito con amore quotidianamente, che gli ha dato una nuova veste grafica e nuovi obiettivi ambiziosi. Gushmag è stato Riccardo C. e Riccardo B., Agnese, Massimiliano, Emanuele, Valentina, Veronica P, Francesca, Alessia, Leonardo ed io, che abbiamo lavorato ogni giorno con passione e dedizione.

Iniziamo questo nuovo anno con l’augurio che Gushmag continui a crescere sempre così, come un grande e bellissimo universo sfaccettato, ma che al tempo stesso rimanga un luogo sicuro e familiare come lo è stato in questo 2017.

Buon anno Gushwriters!

Spiacenti, i commenti sono chiusi ...

MORE FROM GIULIA FAVARON

ENTRA NELLA COMMUNITY